CONDIVIDI
Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso (©Getty Images)

MotoGP Australia, Qualifiche: Andrea Dovizioso non sente di poter vincere a Phillip Island

La pista di Phillip Island si conferma un po’ indigesta per la Ducati. Infatti, Andrea Dovizioso ha chiuso solamente col nono tempo le Qualifiche MotoGP in Australia. Domani, dunque, scatterà dalla terza fila.

Il pilota forlivese sente di avere fatto dei passi in avanti rispetto al 2017, ma non sufficienti per contendersi la vittoria. Il circuito australiano è un po’ un suo tallone d’Achille, anche se domani darà tutto per ottenere il migliore risultato possibile. C’è un secondo posto nella classifica mondiale MotoGP da difendere.

MotoGP Australia, Qualifiche: il commento di Dovizioso

Andrea Dovizioso ai microfoni di Sky Sport MotoGP ha confermato quanto per lui e Ducati la pista di Phillip Island non sia ancora ideale, nonostante alcuni miglioramenti effettuati. Ecco le sue parole post-Qualifiche: «E’ una qualifica da Phillip Island, con delle gocce e in una pista strana. Abbiamo confermato le nostre caratteristiche. Siamo più veloci dell’anno scorso, siamo maggiormente competitivi con le gomme nuove da gara e sono abbastanza vicino ai più veloci. Sono contento del miglioramento dell’anno scorso, però non basta».

Il vice-campione del mondo MotoGP 2017 ha indicato i nomi dei piloti favoriti per la vittoria, non includendosi tra di essi dato che non ritiene il proprio ritmo all’altezza: «Iannone, Marquez e Vinales hanno un altro passo. Non sarà facile stare con loro, non so se avrò la possibilità. Poi siamo in cinque o sei con un passo simile. Tutto può succedere, soprattutto in questa pista. Servirà prestare attenzione al consumo gomme».

Infine Dovizioso ha risposto in merito alla possibilità di marcare Valentino Rossi in gara, considerando che i due lottano per il secondo posto nella classifica mondiale e il Dottore in Australia può fare bene: «Assolutamente sì, anche perché questa è una pista buona per lui. La Yamaha qui funziona bene, Vinales sta andando particolarmente forte. Valentino l’ho visto bene nel pomeriggio e domani sarà veloce fino alla fine. Dobbiamo sicuramente guardarlo e fare anche la gara su di lui. Credo sia la pista migliore per lui delle ultime tre che rimangono del campionato».

 

Matteo Bellan

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori