CONDIVIDI
Danilo Petrucci
Danilo Petrucci (©Getty Images)

Comincia bene Danilo Petrucci in Qatar. Nelle Qualifiche MotoGP di Losail ha conquistato il terzo tempo e, dunque, un’ottima prima fila. E’ sua la prima delle Ducati sulla griglia di partenza della gara.

Il pilota del team Pramac è molto competitivo. Oltre ad essersi mostrato forte sul giro secco, anche il suo passo è davvero veloce. Il suo ritmo è uno dei migliori visti in questi giorni. C’è la concreta possibilità che il rider umbro sia protagonista nel GP di domani. Ovviamente sarà importante scegliere le gomme giuste e gestirle bene durante la corsa.

MotoGP Qatar, Danilo Petrucci dopo le Qualifiche

Danilo Petrucci si è concesso ai microfoni di Sky Sport e ha così commentato il risultato odierno delle Qualifiche: “Sono stato veloce in tutti i turni. Ero davanti anche con le gomme usate. Non mi aspettavo di fare questi tempi veloci. L’ultimo giro è stato veramente molto veloce, ho quasi perso lo sterzo nel curvone però l’ho tenuta su”.

Il pilota umbro del team Pramac Ducati va forte, lo conferma lui stesso. Le qualifiche non sono state semplici e non lo sarà neppure la gara di domani: “A un certo punto ci siamo trovati tutti i piloti assieme, nessun voleva tirare altri. E’ stata dura. Sarà una gara a chi troverà il buon bilanciamento tra l’andare forte e il risparmiare le gomme. Chi ne avrà di più… Siamo tutti molto vicini, all’inizio sarà un gran rodeo”.

Petrucci conclude il suo intervento parlando del pneumatico che vuole usare e degli avversari: “L’obiettivo è correre con la gomma morbida, il piano è questo. Ci saranno Dovizioso, Rossi, Vinales… Arriveranno tutti gli altri, saremo 6-7 piloti”.

 

Matteo Bellan