CONDIVIDI
Valentino Rossi e Andrea Dovizioso
Valentino Rossi e Andrea Dovizioso (©Getty Images)

Nel 2017 c’è stato un italiano a contendersi il titolo MotoGP. Non si è trattato di Valentino Rossi, bensì di Andrea Dovizioso. Il forlivese della Ducati ha stupito tutti e fino alla fine è stato il rivale di Marc Marquez.

Il Dovi ha meritato tanti elogi per la stagione disputata. Non si era mai espresso su questi livelli. Sei vittorie e una grande costanza gli hanno permesso di giocarsela. Purtroppo alcuni passi falsi sono costati cari, però l’annata è senza dubbio da considerarsi ottima. In Ducati possono sorridere in ottica 2018, mentre ad esempio in Yamaha c’è tanto lavoro da fare per tornare a contendersi il titolo.

MotoGP, Valentino Rossi elogia Andrea Dovizioso

Valentino Rossi, interpellato da Motorsport, ha speso parole di elogio per Andrea Dovizioso. Lo aveva già fatto settimane addietro ed è tornato a farlo: “La storia di Dovizioso è un qualcosa di positivo visti i periodi complicati che ha dovuto affrontare specialmente in MotoGP. Tutti dovrebbero imparare da lui. Andrea non ha mai mollato e soprattutto non ha mai perso la fiducia nei propri mezzi. In nove anni è riuscito a vincere due gare e poi ne ha vinte altre sei in una sola stagione. Per fare una cosa simile devi essere molto forte e bilanciato”.

Il 2017 del pilota Ducati è stato qualcosa di inatteso. C’era la consapevolezza che fosse un buon pilota, a cui però mancava quel qualcosa per essere vincente. E quest’anno abbiamo potuto toccare con mano il suo cambiamento. Ha fatto un salto di qualità, soprattutto mentale. Una svolta che gli ha consentito di giocarsi il titolo e di godere di maggiore considerazione.

Rossi ha avuto anche modo di parlare del lavoro svolto con la sua VR46 Riders Academy, accademia per giovani piloti italiani da lui fondata e che vede molti partecipanti al Motomondiale: “Noi cerchiamo di aiutare i nostri ragazzi lavorando con loro per farli migliorare. Ovviamente c’è fretta di ottenere subito dei risultati, ma serve anche del tempo e questo vale in tutti gli sport, non solo in MotoGP. In ogni sport tutti vogliono dei risultati immediati e tu non puoi aspettare perché il tempo scorre velocemente“.

 

Matteo Bellan

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori