Marc Marquez (©Getty Images)

MotoGP | Qatar, Marquez: “Vinales e Dovizioso i favoriti”

La prime qualifiche della stagione in quel del Qatar le ha concluse in terza posizione non senza risparmiarsi l’ennesima caduta nell’FP4. Convinto di poter fare molto di più, Marc Marquez si è mostrato abbastanza scornato al termine della sessione definitiva per lo schieramento di partenza del GP di domenica anche se non del tutto sorpreso dal mancato guizzo.

Le sensazioni non erano buone. Quando c’è da soffrire, bisogna accettarlo. L’avevo già sostenuto venerdì che il tempo segnato non era reale. Questo è un circuito che notoriamente penalizza la Honda. Ho visto che anche il mio compagno Lorenzo ha patito abbastanza, ha cominciato ad analizzare sottolineando poi come in caso di difficoltà sia essenziale mostrare un po’ di malizia. “In circostanze del genere bisogna essere furbi e mettersi nella scia di qualcuno“.

Quindi a proposito delle due scivolate che finora hanno caratterizzato il suo weekend, il #93 ha sostenuto: “Quella del mattino è stata un mio errore. Non mi ero accorto di essere al limite della pista e quando me ne sono accorto, ho perso l’anteriore. Nel pomeriggio invece è stato un problema di temperature gomme. Per qualche motivo nelle curva a sinistra si finisce in terra“.

Soddisfatto del suo stato di forma il pilota di Cervera annuncia battaglia per la gara. “Se le condizioni saranno come quelle di ieri potrò giocarmi la vittoria, altrimenti dovrò cercare di amministrare. I più forti? Vinales e Dovizioso, ma non scarterei neppure Petrucci“, ha poi concluso.

Lorenzo annaspa al debutto con l’HRC

Soltanto 15° al termine del turno Jorge Lorenzo ha parecchio da recriminare visto che pure lui non si è risparmiato in cadute.

La prima è stata causata da piccoli fattori e dalla mia inesperienza. Un insieme di circostanze negative. Ho perso il controllo e l’impatto è stato forte e mi ha cominciato a far male la spalla. Disputare l’FP4 è stata dura“, il racconto del maiorchino relativo al crash nell’FP3.

Quindi su quello più preoccupante in qualifica alla curva 2 ha spiegato: “Qui la colpa è stata del freddo e dell’umidità. In corsa dovrò solamente cercare di sopravvivere perché non conosco ancora bene la moto. Adesso oltre male al polso, ho dolori in tutto il corpo“, ha concluso amareggiato.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori