CONDIVIDI

Il GP di Aragon del prossimo week-end sarà per Marc Marquez una sorta di prova del fuoco. Dopo la caduta (i tutti i sensi…) di Misano, il campione in carica della Honda farà di tutto per riscattarsi e tener testa ai connazionali Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa e a un Valentino Rossi più esuberante che mai. “A Misano la domenica non eravamo pronti per la vittoria – ha confidato Marquez ai giornalisti da Aragon -, ma ho voluto comunque provarci, perché la mia idea era quella di cercare di vincere il campionato qui ad Aragon, ma non è stato possibile. Ho preso un rischio, sono andato oltre il limite. Ora dobbiamo pensare al campionato e gestire il nostro vantaggio”.

Certo è che il circuito di Aragon riveste per lui un valore anche simbolico. “Questa è una delle mie piste preferite – ha aggiunto -, forse la preferita. Mi piace guidare qui, il layout è incredibile. In 125 non sono stato molto fortunato e sono caduto alla prima curva, ma da allora siamo sempre andati bene. Speriamo di continuare in questo modo.”

Infine, Marquez ha accennato all’ormai famoso “raduno” nel ranch del Dottore: “E’ stata la rivincita di Misano – ha assicurato -, è stato bello girare al Ranch. Sono rimasto sorpreso dalla pista, molto grande e tecnica. Mi sono divertito molto”.

Redazione

(Getty Images)
(Getty Images)

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori