CONDIVIDI
Maverick Vinales (©Getty Images)

MotoGP | Maverick Vinales: “Elettronica da rivedere. Il titolo è andato”

Non è certo iniziato nel migliore dei modi il weekend di Aragon di Maverick Vinales. Lo spagnolo, 5° al mattino e 10° al pomeriggio, ha concluso la giornata a oltre un secondo dal leader Marc Marquez rallentato da diversi problemi tecnici. Unica nota positiva per il centauro della Yamaha, il fatto che comunque nella qualifica di domani potrà accedere direttamente alla Q2.

“La moto è esattamente la stessa di agosto, ma funziona in modo diverso”, ha affermato l’iberico. “E’ la stessa cosa che è successa nella gara di Misano. Sabato scorso la moto era buona e domenica è cambiato tutto. Abbiamo sofferto molto. Ho la sensazione che non ci sia più niente a che fare con il test. Dobbiamo capire cosa sta succedendo, perché su questa pista non eravamo andati affatto male l’anno scorso“.

Secondo il pilota di Roses la causa dei suoi male sarebbe da ricercarsi nell’elettronica. “A mio avviso la temperatura non ha nulla a che vedere con le nostre mancanze. Semplicemente non credo che siamo sulla direzione giusta. Quando non abbiamo grip al posteriore, l’elettronica non ci aiuta e non ci offre la necessaria potenza“.

A peggiorare la situazione del 23enne anche un intoppo capitato a fine turno mattutino quando è rimasto fermo a seguito di un guasto al cavo della frizione. Un imprevisto che però ha dato vita ad un gesto signorile da parte di Jack Miller il quale, avendo notato il collega in difficoltà, lo ha “spinto” fino ai box.

“E’ bello imparare dalle cose negative anche se preferisco farlo da quelle buone”, ha proseguito nell’analisi ammettendo di non avere più speranze di risultati importanti per quest’anno. “Nel test avevamo la priorità di trovare il set-up giusto con questa moto. Ormai, ciò che ci interessa è provare a finire il campionato in maniera positiva” .

Chiara Rainis

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su  Google News

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori