CONDIVIDI
Maverick Vinales
Maverick Vinales (©Getty Images)

Maverick Vinales arriva in Argentina carico di fiducia per il weekend MotoGP a Termas de Rio Hondo. In Qatar, dove è giunto sesto in rimonta, ha fatto passi avanti dopo dei test parecchio negativi.

Un anno fa sulla pista sudamericana vinse la seconda gara consecutiva del campionato 2017, un doppietta immediata all’esordio in Yamaha che sembrava proiettarlo verso una sicura lotta per il titolo fino alla fine. Poi le cose sono andate diversamente, come sappiamo. Tuttavia, lo spagnolo auspica di potersela giocare in questo fine settimana. Non vuole fare da spettatore a Marc Marquez e Andrea Dovizioso.

MotoGP, Maverick Vinales carico per l’Argentina

Maverick Vinales, intervistato da Motorsport, si è mostrato fiducioso in vista del weekend in Argentina. Auspica di poter subito avere feeling con la moto: “Sembra che in Qatar abbiamo la giusta direzione e dobbiamo continuare a cercare il set-up con il quale mi trovo a mio agio. La domanda è se abbiamo definitivamente trovato il set-up di base e se dobbiamo trovarlo come abbiamo fatto a Losail”.

Lo spagnolo spera di non dover lavorare troppo nella messa a punto della sua Yamaha. Spera che il setting usato in Qatar possa risultare utile pure a Termas de Rio Hondo. Sono piste differenti, però le informazioni raccolte a Losail fanno comodo lo stesso.

Vinales punta ad essere competitivo, ovviamente, e a giocarsi il podio: “Sarebbe bello essere, almeno, allo stesso livello dell’anno scorso. Spero di essere all’altezza della vittoria. Penso che potremo essere di nuovo veloci e sicuramente saremo davanti”. Molto ottimismo da parte del rider di Figueres.

Maverick è anche contento del lavoro che sta portando avanti la Yamaha, nonostante sia ancora un po’ indietro rispetto a Honda e Ducati sotto alcuni aspetti (elettronica soprattutto): “La Yamaha ha lavorato nell’elettronica, sono contento del lavoro del team. Dobbiamo ancora migliorare perché siamo un po’ indietro rispetto agli avversari. Il nuovo asfalto dovrebbe aiutarci a essere più, non c’è molto tempo per testare le gomme e dovremo essere intelligenti a scegliere bene. Se piove, penso anche che con questa moto sarò più competitivo”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori