CONDIVIDI
Maverick Vinales (©Getty Images)

Maverick Vinales proverà ad imitare Jorge Lorenzo in occasione del Gp del Mugello di questo weekend. Un gara che il maiorchino, con i colori della Yamaha, ha vinto cinque volte nelle ultime sei edizioni disputate.

“Cercherò di copiare il suo stile di guida perché qui di solito è sempre molto veloce. Sono andato a riguardarmi diverse corse e lui era sempre davanti. Credo dunque che da lui potrò ricavare dei dati utili”. Ha dichiarato lo spagnolo, che nel 2015 e nel 2016 aveva chiuso 7° e 6° in sella alla Suzuka.

“Dovrò quindi tentare di trovare l’assetto ottimale e poi una volta in pista seguire le sue lineeQui sarà fondamentale dare vita ad una prestazione solida, fare una buona qualifica e spingere nei primi giri.”. Ha proseguito ammettendo il desiderio di copiare il ducatista. ” Alla fine so di essere in una fase positiva. Mi sento veramente motivato e consapevole di poter contare su una moto competitiva”.

Diversamente da Lorenzo, che ha vissuto più dolori che gioie in questo inizio di avventura con la Desmosedici, Vinales si è dimostrato subito in sintonia con la sua M1 aggiudicandosi finora 3 corse e posizionandosi al vertice della classifica generale con 85 punti contro i 68 del primo inseguitore Dani Pedrosa.

“Dopo il round di Le Mans abbiamo fatto qualche ulteriore passo avanti. Tuttavia ho numerose cose da imparare. Innanzitutto devo rivedere il mio approccio alla guida, che non è ancora al 100% in linea con le esigenze della Yamaha. Alla luce di ciò sono certo di poter progredire. E cercherò di dimostrarlo già dal Mugello. Ad esempio a volte sono troppo duro sui freni, in altre vado oltre i limiti. Ecco, quando avrò capito come gestirmi da questo punto di vista, avrò fatto un bello step”. Ha infine concluso la sua autoanalisi Maverick Vinales.