CONDIVIDI
marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

MotoGP, Marc Marquez determinato in vista del Gran Premio della Malesia 2018

Marc Marquez è reduce da un weekend poco felice a Phillip Island. Infatti, dopo la pole position conquistata nelle Qualifiche, in gara è stato messo k.o. da Johann Zarco. Un contatto la Yamaha del pilota francese ha danneggiato la sua Honda, impedendogli di proseguire.

Il campione del mondo MotoGP 2018 arriva al Gran Premio della Malesia motivato a riscattarsi. Seppur col titolo già in tasca, lo spagnolo ci tiene a fare bene e magari a vincere. Il suo rivale principale per la vittoria sarà il solito Andrea Dovizioso, che a Sepang ha vinto negli ultimi due anni. La Ducati va forte sul circuito malese, che presenta due lunghi rettilinei adatti al potente motore della Desmosedici.

MotoGP, Marc Marquez cerca riscatto a Sepang

Marc Marquez nella consueta preview del team Repsol Honda in vista del GP della Malesia, ha così parlato delle sue sensazioni: «Abbiamo avuto una gara abbastanza ricca di eventi in Australia ed è stato un peccato non aver potuto combattere fino alla fine. Ma ormai è andata e non vediamo l’ora che arrivi il prossimo GP in Malesia con il nostro solito spirito e mentalità positiva. Abbiamo ancora il nostro obiettivo di altri due titoli da raggiungere e vogliamo anche provare a vincere di nuovo se avremo la possibilità di farlo. La Malesia è impegnativa da un punto di vista fisico, ma è qualcosa con cui siamo pronti a fare i conti. Quindi manterremo la concentrazione alta e cercheremo di partire forte già da venerdì mattina».

Il 25enne pilota spagnolo ha ricordato che in ballo ci sono ancora i titoli costrutti e team, dunque gli obiettivi non mancano. Marquez ci tiene a regalare anche questi successi iridati alla Honda. Per quanto riguarda la classifica costruttori, la casa di Tokio ha 339 punti contro i 300 della Ducati. Invece nella classifica a squadra il team Repsol Honda comanda a quota 391, seguito a sole 16 lunghezze da quello Movistar Yamaha. A 38 punti dalla vetta la squadra ufficiale Ducati. Anche se in genere è il mondiale piloti quello di cui si parla maggiormente e che ha più risalto, anche gli altri due posseggono importanza. Siamo certi che tra Sepang e Valencia ci sarà tanta lotta per assicurarseli.

Matteo Bellan

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori