CONDIVIDI
Marc Marquez (©Getty Images)

MotoGP |Marc Marquez: “Devo fermare Lorenzo al più presto”

Partito decisamente più in palla che nel 2017 Marc Marquez può vantare un bottino di 115 punti figlio di tre vittorie di tappa sulle sette finora disputate e soprattutto di un comfort maggiore in sella alla sua Honda. Solitario in vetta ad una classifica generale che lo vede comandare su Valentino Rossi, il #93 non nasconde il proprio ottimismo.

La mia situazione è molto migliore rispetto a quella dello scorso anno. La cosa più importante però è come mi sento sulla moto. Ad esempio nella seconda metà della scorsa stagione anche se c’erano stati problemi riuscivo lo stesso a lottare per il podio. Insomma, quando il feeling è buono so di potermi giocare sempre la vittoria”, ha confidato a Motorsport.com.

I rivali

Passando al tema avversari il centauro di Cervera ha ammesso di essere rimasto sorpresa dall’improvviso calo di Dovizioso, spesso per terra nella prima parte di 2018 ed invece in passato piuttosto consistente in termini di risultati: “Si è tutto ribaltato ed è strano. Andrea è stato piuttosto costante nel corso della sua carriera, dunque è incredibile. Negli ultimi 4 GP è caduto 3 volte. E’ qualcosa di anomalo, però resta veloce!”.

Lorenzo tra tutti è quello più forte al momento. Vedremo come andrà su un altro genere di pista, perché Mugello e Montmelo sono molto simili tra di loro. Dovrò comunque cercare di fermarlo prima possibile. Pure le Yamaha, si stanno mostrando regolari. Ad ogni modo io sono pronto ad attaccare”, ha analizzato. “Ovviamente vorrei vedere tutti più lenti, tuttavia manca ancora molto alla fine e può succedere qualunque cosa. Diciamo che a rassicurare i ducatisti c’è il fatto che pur essendo ad oggi lontani da me, sono vicini alla piazza d’onore. Un errore come quello che ho compiuto io in Italia, o Dovi a Barcellona può rimescolare le carte rapidamente”.

Chiara Rainis