CONDIVIDI
Davide Tardozzi
Davide Tardozzi (©Getty Images)

Jorge Lorenzo dalla gara del Mugello si è sbloccato, ha vinto anche il GP successivo a Barcellona ed è tornato a vincere ieri in Austria. Tre successi e un secondo posto nelle ultime sei corse disputate.

Il maiorchino ha finalmente trovato il giusto feeling con la Desmosedici GP18 e può essere competitivo per la vittoria. In casa Ducati non mancheranno i rimpianti per aver deciso troppo presto di liberarsi di lui, credendo che non ce l’avrebbe fatta ad adattarsi. Invece, proprio quando la decisione è maturata definitivamente, l’ex pilota Yamaha è riuscito a fare lo step che mancava. E nel 2019-2020 sarà la Honda a goderselo nel dream team con Marc Marquez.

MotoGP Ducati, Tardozzi e il rimpianto Lorenzo

Davide Tardozzi, team manager Ducati, ha parlato ai microfoni di Cadena Ser della situazione di Jorge Lorenzo dopo la gara vinta al Red Bull Ring di Spielberg. Queste le sue parole: «Credo che abbia fatto una corsa incredibile. Adesso conosce bene la Ducati e ascolta gli ingegneri. Ha capito che il team gli sta dando i giusti consigli. Credo che ci farà divertire anche nelle prossime gare».

Al dirigente ducatista viene chiesto della manovra finale fatta dal maiorchino nel duello acceso avuto con Marc Marquez in Austria: «Come team avevamo parlato molto di Marquez che avrebbe potuto attaccare nelle ultime curve. Abbiamo pensato che potesse cercare di bloccare l’incrocio. I nostri piloti sapevano che Marc avrebbe provato a rallentare molto in centro alla curva. Jorge è stato molto intelligente nell’accelerare da fuori e ha capito che manovra fare».

Tardozzi ammette che Ducati probabilmente ha fatto un errore con Lorenzo, visto che sarà Honda a poter sfruttare un pilota che dall’esperienza ducatista ne sarà uscito ancora più rafforzato e motivato: «Sarà un grande dispiacere. Abbiamo regalato alla Honda un grande pilota, ma rimane comunque un grande amico per noi».

 

Matteo Bellan

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori