CONDIVIDI
Johann Zarco e Andrea Dovizioso
Johann Zarco e Andrea Dovizioso (©Getty Images)

MotoGP – Simone Battistella, manager di Andrea Dovizioso, parla della trattativa con Ducati

La trattativa per il rinnovo di Andrea Dovizioso con Ducati sta richiedendo più tempo del previsto. Il pilota non è contento di come si è comportata la casa di Borgo Panigale. Tuttavia, la sua prima opzione resta quella di continuare con l’attuale team.

La sensazione è che alla fine un accordo verrà trovato, però il forlivese sperava arrivasse prima. Evidentemente c’è distanza tra la sua richiesta economica e quanto gli offre Ducati. Un gap che ufficialmente non si conosce, anche se qualche fonte ha rivelato che la proposta è di 4 milioni di euro annui e la pretesa di Dovi è di 6. Indiscrezioni, ma presto dovrebbe emergere più concretamente lo stato delle negoziazioni con annesse cifre.

MotoGP, il manager Battistella sul rinnovo di Dovizioso

Simone Battistella, manager di Andrea Dovizioso, ha parlato negli scorsi minuti ai microfoni di Sky Sport MotoGP (lo ha fatto anche a Tuttomotoriweb poco tempo fa). Inevitabile domandargli della situazione del rinnovo del pilota Ducati: «Abbiamo parlato la scorsa settimana e lo faremo anche qui a Jerez. Ci stiamo avvicinando. Entrambe le parti vogliono procedere, bisogna trovare un po’ la quadra su certi argomenti».

L’agente del rider forlivese spiega che c’è solamente la proposta della casa di Borgo Panigale al vaglio attualmente: «Nel paddock si fanno tante chiacchiere, ma noi di fatto abbiamo un’offerta sul tavolo ed è quella Ducati che stiamo negoziando. Altre offerte non ce ne sono, non le stiamo cercando in maniera attiva. Stiamo cercando il rinnovo con Ducati. Se le cose vanno a rilento è perché ci sono dettagli che vanno discussi e richiedono tempo».

Battistella ha commentato le parole di Dovizioso, che non ritiene vicina l’intesa con Ducati per il rinnovo di contratto: «Le distanze non sono grandi, però se ci si muove poco rimangono incolmabili. Le opzioni sono aperte. Se non trovassimo un accordo con Ducati, dovremmo guardare in maniera più attiva altre opzioni».

In seguito vengono commentate le dichiarazioni di Marc Marquez, che ha detto di volere un pilota forte come compagno in Honda e ha fatto sia il nome di Dani Pedrosa che quello di Dovizioso: «Le sue parole fanno piacere a me e anche a Dovi. In questo momento Andrea ha un valore alto sul mercato e dunque può essere interessante per più squadre. Siamo molto concentrati sul rinnovo con Ducati e ci stiamo lavorando al 100%».

 

 

Matteo Bellan