CONDIVIDI
Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso (©Getty Images)

Non è stata una giornata di Prove Libere felice per Ducati. Sia Andrea Dovizioso che Jorge Lorenzo in grande difficoltà. Entrambi fuori dalla top 10 dei tempi combinati di FP1 e FP2.

Al momento sono fuori dalla Q2 e rischiano di restarci se domani la FP3 sarà bagnata. Non è l’inizio che il team di Borgo Panigale si aspettava. La pista di Termas de Rio Hondo non era probabilmente la migliore per la Desmosedici, però ci si attendeva un livello di competitività molto maggiore oggi. Grande fatica per la GP18 soprattutto nel terzo e nel quarto settore.

MotoGP Argentina, Dovizioso e Lorenzo dopo le Prove Libere

Andrea Dovizioso, intervistato da Sky Sport, ha così commentato questo giorno complicato in Argentina: “La nostra moto ha delle caratteristiche che non si abbinano benissimo a questa pista, che è tutta percorrenza e la Ducati non è forte in questo. Abbiamo altri pregi, dunque si complica tutto. Poi dipende molto dallo stile di guida del pilota e il mio non va tanto sulla percorrenza. E’ un insieme di cose… Però si può fare bene. Ci sono piloti veloci, soprattutto Marquez. Dobbiamo lavorare e stare tranquilli, vedremo quanto riusciremo a migliorare la situazione”.

Parola poi anche a Jorge Lorenzo, che ha faticato e non immaginava di essere così indietro oggi: “Al mattino nei primi due settori andavo forte, perdevo nel terzo e nel quarto. Ero a 6-7 decimi dal primo e non era tanto male. Nel pomeriggio si sono accentuati i punti deboli della moto nuova, che si impenna più della GP17. I tre piloti ufficiali hanno sofferto molto oggi. Domani dobbiamo capire tante cose per trovare una soluzione. Oggi è stata una situazione particolare. In una condizione normale senza vento e asfalto così non siamo tanto male”.

Il cinque volte campione del mondo è stato interpellato sulle dichiarazioni rilasciate a Movistar nei confronti di Dovizioso. A tal proposito ha replicato: “Ne parliamo magari giovedì della prossima settimana. In questo momento preferisco parlare di gara”.

 

Matteo Bellan

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori