CONDIVIDI
Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo non ha vissuto un buon venerdì a Brno. Solamente il 15° tempo nella prima giornata di Prove Libere MotoGP in Repubblica Ceca. C’è tanto lavoro da fare nella giornata di domani.

Il maiorchino si aspettava di essere competitivo fin dal venerdì, ma così non è stato. Attualmente è fuori dalla top 10 e dunque non partirebbe dalla Q1 nelle Qualifiche. In FP3 domattina dovrà fare un balzo in avanti. Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci vanno più veloci di lui con la Ducati GP18. Il cinque volte campione del mondo deve porre rimedio.

MotoGP Brno, Prove Libere: Jorge Lorenzo commenta

Jorge Lorenzo al termine della prima giornata di Prove Libere MotoGP a Brno ha commentato quanto avvenuto e i problemi riscontrati: «È stata una giornata difficile – riporta Motorsport -, più del previsto. Pensavamo che saremmo stati forti fin dall’inizio, ma ho faticato molto e non mi sentivo bene con la moto. Forse non siamo così male da essere al 15° posto, perché non ho messo le gomme nuove e le riservo per domani Ma siamo un po’ lontani rispetto ad altri tracciati».

Secondo il cinque volte campione del mondo, c’è bisogno di fare delle modifiche abbastanza importanti domani per poter progredire. Il pilota Ducati spiega: «Forse domani tocca fare un cambiamento piuttosto radicale nel setting per migliorare notevolmente la moto e vedere quale strada è giusta per noi. Siamo un po’ lontano rispetto alle altre piste. Saremo più indietro rispetto al Mugello e Montmeló, perché nelle ultime due gare abbiamo provato a cambiare il bilanciamento del peso della moto, mettendone di più davanti, ma è stato un errore perché ho perso molto grip al posteriore».

Jorge Lorenzo domani dovrebbe provare anche la nuova carenatura testata oggi da Danilo Petrucci: «Probabilmente la proveremo al mattino, non mi aspetto grandi miglioramenti. Ma se potremo migliorare alcuni piccoli dettagli, ben venga».

 

Matteo Bellan