CONDIVIDI
luca marini moto2 test jerez (1)
Luca Marini (©Getty Images)

Concluso anche il secondo giorno di test Moto2 a Jerez de la Frontera. Purtroppo la sessione del del pomeriggio è stata caratterizzata da forte pioggia, che ha reso le condizioni della pista complicate. Solo in tre hanno girato. Dunque fanno fede i tempi segnati nel primo turno odierno.

E’ stato Luca Marini dello Sky Racing Team VR46 a far registrare il miglior crono: 1’41″524. Il fratello di Valentino Rossi è decisamente in palla. Ci tiene a lavorare bene per potersi giocare il titolo nel 2019. Dietro di lui Sam Lowes, altro pilota da tenere d’occhio, che ha chiuso con 268 millesimi di distacco. Terzo Alex Marquez a 377 millesimi dal leader, seguito da Remy Gardner e da Lorenzo Baldassarri. In top 10 troviamo anche Jorge Navarro, Marcel Schrotter, Augusto Fernandez, Tetsuta Nagashima e Xavi Vierge.

Da segnalare che anche oggi è stato Nicolò Bulega il migliore degli esordienti. Ha chiuso con l’undicesimo tempo con la sua Kalex dello Sky Racing Team VR46, con 787 millesimi di gap da Marini. Gli altri italiani: Stefano Manzi quattordicesimo, Simone Corsi quindicesimo, Fabio Di Giannantonio sedicesimo, Enea Bastianini diciassettesimo, Andrea Locatelli diciannovesimo e Marco Bezzecchi ventiquattresimo.

I piloti stanno continuando a lavorare per adattarsi al nuovo motore Triumph, che sostituisce quello Honda. Diversi rider hanno commentato positivamente questa novità. Si sono trovati a loro agio, anche con l’elettronica Magneti Marelli. Ovviamente c’è ancora molto lavoro da fare, però i primi feedback sono abbastanza buoni. Domani la Moto2 sarà nuovamente in pista per un altro giorno di test a Jerez.

Matteo Bellan

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori