CONDIVIDI
Brad Binder
Brad Binder (©Getty Images)

Moto2-Moto3 2019, test Jerez: tempi e classifiche finali delle tre giornate.

Conclusa oggi la tre giorni di test Moto2-Moto3 2019 sul circuito di Jerez de la Frontera. I piloti hanno percorso altri chilometri utili nella marcia di avvicinamento al prossimo campionato, che scatterà a inizio marzo in Qatar, sede anche dell’ultimo test  della pre-season.

Per quanto riguarda la Moto2, è stato Brad Binder a far registrare il miglior tempo generale. Il pilota del team Red Bull KTM Ajo ha chiuso in 1’40″982. E’ uno dei favoriti al titolo 2019, dopo il terzo posto finale della scorsa annata. Ma attenzione ad Alex Lowes, autore di un pre-campionato di ottimo livello sulla Kalex della squadra Federal Oil Gresini. L’inglese ha accusato solamente 7 millesimi di gap dal collega sudafricano. Terzo il sorprendente Iker Lecuona, che con la sua KTM è distante solo 127 millesimi dal leader.

In classifica poi troviamo gli italiani Luca Marini (+0″164) e Lorenzo Baldassarri (+0″167), altri due che sicuramente vedremo protagonisti in campionato. Idem Alex Marquez, sesto con un ritardo di 226 millesimi da Binder. Buona sorpresa il rookie Nicolò Bulega, settimo (+0″299) con la Kalex dello Sky Racing Team VR46. Ottimo decimo tempo per Jorge Martin, campione Moto3 del 2018. Enea Bastianini diciassettesimo, Fabio Di Giannantonio diciannovesimo, Andrea Locatelli ventunesimo, Simone Corsi ventiduesimo, Stefano Manzi ventitreesimo. Solo trentesimo e terzultimo tempo per Marco Bezzecchi, che con la KTM del team Tech3 deve ancora trovare il giusto feeling.

Nella classe Moto3 il best lap dei tre giorni di test a Jerez va a Jaume Masia, che su KTM ha stampato un 1’45″241. Lo spagnolo è stato sfortunato: una caduta in mattinata lo costringerà ad operarsi martedì al piede sinistro (tre dita fratturate). Il suo auspicio è di esserci per la prima gara in Qatar e magari anche nel test precedente, se possibile. Comunque ha rifilato ben 680 millesimi al secondo, ovvero Romano Fenati. Il pilota italiano, in sella alla Honda del team Snipers, spera di vivere un anno positivo dopo i fattacci del GP di Misano 2018.

Tanti italiani vogliono essere protagonisti in Moto3: anche Lorenzo Dalla Porta, Tony Arbolino e Andrea Migno che si sono classificati dietro al connazionale. I primi due su Honda e il terzo su KTM. Incoraggiante sesta posizione per Aron Canet del team Sterilgarda Max Racing di Biaggi. Indietro Niccolò Antonelli (tredicesimo), Dennis Foggia (sedicesimo), Celestino Vietti (ventiquattresimo) e Riccardo Rossi (ventottesimo).

classifica moto2 test Jerez
Classifica Moto2 Test Jerez
moto3 classifica test
Classifica Moto3 Test Jerez
Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori