CONDIVIDI
Maio Meregalli (Getty Images)

MotoGP | Meregalli: “Se la gara fosse oggi Valentino Rossi sarebbe davanti”

La Yamaha guarda con rinnovate speranze a questa nuova stagione di MotoGP. Dopo un biennio decisamente grigio, infatti, la casa di Iwata spera finalmente di ritornare in lizza per il titolo. La M1 2019 sembra essere nata abbastanza bene anche se la strada per ritrovare la competitività perduta sembra ancora lunga.

Come riportato da “Motorsport.com”, Maio Meregalli ha così commentato in merito alla nuova moto: “Abbiamo vissuto dei test molto positivi, in particolare con Maverick che è stato davvero molto veloce. La moto è cresciuta ma senza grosse novità. Ora abbiamo una migliore erogazione e siamo migliorati anche sul freno motore, che era un’espressa richiesta di Maverick, inoltre ha creato un bell’ambiente con i nuovi arrivati all’interno del box. Però non possiamo ancora sapere il vero potenziale della Honda visti gli infortuni di Marquez e Lorenzo“.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Valentino Rossi CLICCA QUI

Organizzazione diversa nel box

Il team manager della Yamaha ha poi continuato: “Valentino Rossi, invece, non è stato troppo veloce, ma non sono preoccupato perché sappiamo che poi la domenica in gara riesce sempre a stare davanti. I commenti sulla moto comunque sono gli stessi di Maverick anche se Vale si è lamentato soprattutto della velocità di punta e credo sia quello il nostro punto debole. Yamaha cerca sempre di far felici i propri piloti, se Vale preferisce qualcosa di diverso cercheremo di far sentire anche lui a suo agio. Se la gara fosse oggi scommetterei sul fatto che Valentino sarebbe davanti”.

Infine Maio Meregalli ha così concluso: “Da quando è arrivato Sumi è cambiata la filosofia all’interno del team ed è migliorata la comunicazione tra tecnici e piloti. Si è giunti alla conclusione che non bisognava fare una nuova moto, ma migliorare la M1 per tirarne fuori tutto il potenziale. Ora ci sono più persone nel box perché gli ingegneri che prima erano nel retrobox sono stati spostati, ma è un cambiamento positivo”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori