CONDIVIDI
Maverick Vinales e Valentino Rossi (©Getty Images)

A Le Mans è andato in scena il primo vero grande duello tra Valentino Rossi e Maverick Vinales. Bellissima sfida tra i due piloti di Yamaha. Ha vinto lo spagnolo, anche perché l’Italiano nelle battute finali dell’ultimo giro è caduto e si è ritirato.

Nel prossimo weekend la MotoGP torna in pista al Mugello per il Gran Premio d’Italia. Sarà una corsa di casa per il Dottore, che presso il circuito toscano conta ogni anno tantissimi tifosi. Sarà per lui l’occasione del riscatto, anche se il compagno di team e gli altri rivali gli renderanno la vita difficile. L’ultimo trionfo del nove volte campione del mondo al Mugello è del lontano 2008. L’anno scorso di è ritirato per la rottura del motore, mentre era attaccato al vincitore Jorge Lorenzo. Vedremo quest’anno come andrà.

MotoGP, Maverick Vinales parla di Valentino Rossi

Valentino Rossi potrebbe non essere al 100% al Mugello, a causa della recente caduta mentre si allenava in motocross. Il Dottore è finito in ospedale, da cui è uscito sabato, per un trauma toracico. I dottori non si sono sbilanciati nel dire che potrà effettivamente correre il Gran Premio d’Italia. La presenza del numero 46 della Yamaha ufficialmente non è ancora sicura.

Intanto Maverick Vinales ha risposto così quando gli è stato domandato se ci sarà la vendetta di Rossi al Mugello per quanto successo a Le Mans: “Speriamo – riporta Speedweek -. Sarebbe bello averne di più di queste lotte. E’ sempre positivo quando siamo in grado di mostrare grandi prestazioni sulla moto. Spero di poter vincere lì. E’ importante vincere queste lotte, ma so che Valentino è molto bravo. Non si arrende e al Mugello spingerà ancora di più. Farò del mio meglio”.

Lo spagnolo è il primo rivale a cui Rossi dovrà fare attenzione, ma occhio pure a Marc Marquez. Il campione in carica MotoGP è arrivato secondo un anno fa, perdendo solo in volata con Jorge Lorenzo. Pure lui è caduto e si è ritirato a Le Mans, avrà voglia di riscatto.