CONDIVIDI
Maverick Vinales (Getty Images)

MotoGP | Maverick Vinales: “Da Buriram io e Rossi abbiamo set-up diversi”

Maverick Vinales dopo un inizio decisamente promettente è rimasto anche lui intruppato nella pesante crisi tecnica Yamaha che lo ha trascinato a fondo. Sul finire del 2018 però lo spagnolo è ritornato su buoni livelli dimostrando di poter dire la sua con i big della MotoGP.

Come riportato da “Motorsportmagazine.com”, Maverick Vinales è ritornato sulla questione gomme nel 2017: “All’inizio potevo girare con molta più velocità, ma appena hanno cambiato la carcassa è cambiato tutto. A fine anno abbiamo cambiato qualcosa sul set-up della moto e quindi ho potuto guidare meglio. Ora sto bene perché mi sento in fiducia”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Maverick Vinales CLICCA QUI

Lo spagnolo ora guida come in Suzuki

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Dall’inizio del 2018 ho provato ad adattare il mio stile di guida, ma la moto non era pronta. Dopo il disastro di Aragon abbiamo deciso di cambiare, abbiamo messo più peso sul retro. Ora riesco ad essere più preciso in curva e questo mi ha aiutato anche psicologicamente perché guido come una volta”.

Maverick Vinales ha poi parlato del suo stile: “Ora posso guidare come in Suzuki. Freno tardi e fermo completamente la moto per poi accelerare. Con questo set-up ora posso. Sicuramente le differenze in termini di peso e altezza con Valentino si riflettono anche sulla guida. Freno più tardi, ma entro in curva con più velocità. Questo è più il mio stile, sto cercando di far funzionare la Yamaha con il mio stile. In uscita di curva, invece, io e Vale siamo più simili. Come set-up, invece, ora usiamo configurazioni diverse da Buriram in poi”.

Infine l’ex Suzuki ha così concluso: “Sono emotivo, ma ci sto lavorando. Ad esempio in Qatar ero così giù che nel 2017 ero in pole e avevo vinto che solo nella seconda parte di gara sono andato forte recuperando 4 secondi al leader”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori