CONDIVIDI
Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso (©Getty Images)

Dopo la firma di Maverick Vinales i rinnovi di contratto dei big potrebbero arrivare in sequenza. Valentino Rossi sembra abbia firmato fino al 2019 con una opzione fino al 2020, Marc Marquez è prossimo a mettere nero su bianco. E in casa Ducati?

CONTRATTI DUCATI – A far luce sul dietro le quinte del paddock è ancora una volta quel genio di Maurizio Bruscolini che, nel corso della trasmissione ‘Paddock’, anticipa che Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso potrebbero restare entrambi in sella alla Desmosedici. L’idea sarebbe quella di abbassare leggermente l’ingaggio del maiorchino ed alzare lievemente quello del forlivese. “I vertici Ducati sono riusciti con il budget a disposizione a trovare un accordo con entrambi, magari abbassando leggermente una spina e alzandone un’altra – ha spiegato il Brusco -. Tutti sanno che quello tra Dovizioso e Lorenzo potrebbe essere un bellissimo connubio. D’altronde al contrario di quanto affermato da qualcuno Lorenzo e Marquez sono troppo diversi per stare insieme”.

MARC MARQUEZ E KTM – Ma chi sarà il prossimo big a mettere nero su bianco? “Il prossimo big a firmare è Marc Marquez”. Salta quindi la tanto conclamata ipotesi di un assalto KTM al fenomeno di Cervera. “KTM sta parlando con tutti – spiega il giornalista pesarese – ma dicono ‘Fino a quando non avremo una moto da quinto posto noi un top driver non lo prendiamo. Quando avremo una moto in quelle condizioni andremo a pescare un top driver’… Marquez è molto riflessivo, sta attento a tutti i particolari, è un pilota che pur essendo giovane e sorridente, controlla anche il capello e lo spacca in quattro. Marquez è vicino al rinnovo di contratto. L’arrivo di un uomo forte in Honda come Puig non ha disturbato Marquez, anzi, pare che i due vadano abbastanza d’accordo”. Discorso differente per il compagno di squadra Daniel Pedrosa…

VALENTINO ROSSI – Il solito Bruscolini mette il suo naso da fiuto anche nel “retrobottega” di Valentino Rossi, pronto ad annunciare il rinnovo con Yamaha fino al 2020, prima di creare un team semiufficiale con Yamaha in MotoGP. “Carlo Pernat ha detto una grande verità: Valentino e Yamaha sono sposati. Yamaha ha fatto a Tavullia e a Misano tanti investimenti con tutti i suoi giovani piloti malesi, indonesiani… fanno dei corsi… in effetti sono sposati”. Il 16 febbraio Valentino Rossi festeggerà il 39esimo compleanno, ma la festa sembra essere stata già consumata prima della partenza per la Thailandia: “Il 10 febbraio a Pesaro Valentino Rossi, alla Stazione Gauss, ha festeggiato in anticipo i suoi 39 anni. C’erano 130 persone e hanno fatto molto molto tardi, ma i giapponesi – ha concluso Maurizio Bruscolini – sono sempre molto attenti a queste cose”. Del resto festeggiare prima il compleanno porta male…

Luigi Ciamburro

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori