CONDIVIDI
Mark Webber
Mark Webber (Getty Images)

Continua a far discutere la MotoGP anche dopo che il campionato 2015 si è concluso con la gara di domenica scorsa a Valencia. Quanto si è verificato in pista, con il neo campione Jorge Lorenzo mai impensierito da Marc Marquez nonostante la vicinanza, è stato oggetto di molte discussioni. Il comportamento del pilota Honda ha insospettito molti e coloro che credano che abbia volutamente favorito il connazionale sono numerosi, nonostante lui abbia spiegato che il rivale della Yamaha era molto forte e che non gli è stato possibile attaccarlo nelle ultime battute della corsa a causa dell’attacco subito da Daniel Pedrosa. Versione che ha convinto poco.

Mark Webber, ex pilota di Formula1, in merito a quanto avvenuto si è così espresso: “E ‘stata una stagione fenomenale quella di Valentino e Jorge – riporta Speedweek -. A 36 anni Rossi è stato incredibile. La maggior parte di noi aveva un sacco di emozioni per la sua chance di vincere decimo titolo. Ciò che è avvenuto è stato un colpo basso, con Marc che è stato coinvolto nella lotta e si è vendicato per gli scontri in Argentina e Assen Rossi. A Valencia, c’erano tre Honda in gara, Lorenzo e poi i due dietro di lui. Non c’era alcuna pressione dietro a Jorge. Marc ha guidato tutta la gara dietro di lui, solo quando Dani è arrivato Márquez ha cominciato a correre. E’ stato frustrante…”.

L’australiano si schiera dalla parte di Valentino Rossi, il primo ad aver accusato Marc Marquez di voler favorire Jorge Lorenzo nella corsa al titolo MotoGP 2015. L’atteggiamento del pilota Honda è molto discutibile, conoscendo soprattutto la sua vocazione ad attaccare sempre e comunque andando anche oltre certi limiti. E’ stato strano vederlo così remissivo e reagire solo al sorpasso di Daniel Padrosa. E’ normale che Mark Webber possa esprimere malcontento per quanto visto. E tanti come lui…

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori