CONDIVIDI

Marc Marquez

MotoGP Austin | Le dichiarazioni di Marc Marquez: “Non ho mai avuto paura in moto”.

GP d’Austin, giovedì mattina, Marc Marquez è il primo a parlare sebbene non sia tra i piloti indicati per la conferenza stampa. Dopo la gara tempestosa di Rio Hondo il campione della Repsol Honda ripercorre le tappe di quanto successo meno di due settimane fa, prima in partenza poi sul contatto con Valentino Rossi.

Marc non è tornato in Spagna dopo il GP d’Argentina. E’ stato in Brasile per un evento Unicef, poi ha trascorso del tempo a Minneapolis a guardare il Supercross, infine ad Austin per dare il via a questo week-end. “E’ una pista che mi piace molto, non vedo l’ora di iniziare a guidare domani”, ha detto nel corso della conferenza stampa in solitaria. Ma le domande dei giornalisti riportano a Rio Hondo, a cominciare dalla partenza “sui generis” dopo lo spegnimento del motore. “Honda ha approfondito perchè il motore si sia fermato sulla griglia, è stato un problema al cambio e poi ha influito sullo schermo, qualcosa di elettronico… Ho provato a riavviare il motore ed è andato, in passato era possibile far ripartire il motore e tornare sulla griglia, ma c’è stata confusione. Ho imparato e non si ripeterò più”.

Marquez risponde a Valentino Rossi

Sulle dichiarazioni post gara di Valentino Rossi Marc Marquez ha cercato di gettare acqua sul fuoco. Ammette in parte i suoi errori, ma nessuna intenzione di modificare il suo stile di guida. “In Argentina ho fatto tutto quello che ritenevo opportuno e tornerei a rifarlo, a me piace imparare dagli errori, nella gara in Argentina sono successe tante cose, ma non ho nessun rancore verso Valentino, gli ho subito chiesto scusa, non avrei nessun problema a parlare con lui. So che tante persone parlano di questa cosa, in molti giudicano, con opinioni diverse e rispettabili, ma io adesso sono concentrato solo su questo GP… Valentino Rossi ha paura a guidare con me? Io non ho mai avuto paura in moto… ho commesso alcuni errori che mi permettono di imparare, chiedo scusa per questi errori, ma tutti sbagliamo perché in MotoGP tutti cercano il limite”.

Venerdì mattina potrebbe esserci il faccia a faccia in Commissione di Sicurezza, alla presenza di Carmelo Ezpeleta che si è mantenuto totalmente imparziale all’indomani degli eventi argentini. Dopo di che Marc Marquez ha intenzione di concentrarsi solo sulla gara per conquistare la sua prima vittoria stagionale. “So che tante persone parlano di questa cosa, in molti giudicano, con opinioni diverse e rispettabili – ha concluso El Cabroncito -, ma io adesso sono concentrato solo su questo GP”.

Luigi Ciamburro