CONDIVIDI
Marc Marquez (Getty Images)

MotoGP | Marc Marquez: “Sono caduto senza spingere, ero come un palo”

Non è stato un venerdì da incorniciare per il neo-campione del mondo Marc Marquez. Lo spagnolo, infatti, ha collezionato prima la 19a caduta stagionale e poi ha rischiato di andare dritto contro le barriere. A quanto pare la Honda sembra non andare molto d’accordo con questa pista.

Come riportato da “Motorsport.com”, Marc Marquez ha così commentato le prime prove libere: “Non siamo partiti di certo bene, in mattinata non mi sentivo a mio agio sulla moto, ma nel pomeriggio la situazione è migliorata. Non so perché, ma questa mattina ero come un palo sulla moto, non avevo fiducia”.

Marquez non entusiasta della moto

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Sono anche caduto, ma davvero non mi piaceva niente. Forse la gomma era troppo fredda perché tutte le Honda hanno sofferto. Forse abbiamo anticipato troppo l’utilizzo della gomma media. La caduta non mi è piaciuta perché non l’ho capita, sono caduto da dritto. Quando qui non hai fiducia il tempo non ti esce perché si va molto veloce. Io però non voglio andare a casa, voglio solo guidare di più”.

Infine Marc Marquez ha così concluso: “Questa è una delle prime volte che cado senza spingere. Ci stiamo chiedendo come mai tante Honda sono cadute. La moto è instabile nelle curve veloci ed è uno dei nostri punti deboli. Devo cercare di capire cosa succede. La morbida all’anteriore non è un’opzione per noi e se voglio essere veloce devo usare la dura. Quando ho visto la caduta di Cal ho rallentato. Questo è un circuito speciale e pare proprio che il nostro setup non vada bene. Questo è peccato perché l’infortunio di Cal ci lascia con una Honda in meno”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori