CONDIVIDI
Marc Marquez (Getty Images)

MotoGP | Marc Marquez attacca Valentino Rossi

Nonostante sia passato un bel po’ di tempo ormai, Marc Marquez continua a trascinarsi sulle proprie spalle quanto accaduto in Argentina con Valentino Rossi. Da un punto di vista meramente numerico lo spagnolo ha risposto alla grandissima allo zero rimediato in sud-america vincendo nettamente le due gare successive.

Nonostante ciò però il rider HRC non dimentica quanto accaduto e come riportato da “Marca” alla domanda se era cambiato qualcosa dopo l’Argentina ha risposto: “Niente, l’ho già detto svariate volte, sono il primo che vuole imparare dagli errori e sono il primo a non volerli ripetere. Naturalmente ho anche un mio stile, ma non voglio toccare altri piloti. Anche qui a Jerez c’è stato un incidente di gara, siamo tutti al limite e può succedere. Quello era il momento a caldo poi con le gare si raffredderà tutto”.

Marquez paragona il suo incidente a quello di ieri a Jerez

Marc Marquez ha poi proseguito parlando del proprio rapporto con Rossi: “Per quanto mi riguarda il problema si è raffreddato, poi ognuno fa le proprie scelte. L’ho detto anche lì, sono andato a scusarmi, è stato un mio errore, l’ho capito perfettamente e non voglio toccare mai più altri piloti, ma è successo con Rossi, il pilota con più potere mediatico, sono stato il primo ad accettarlo e scusarmi. Oggi è successo a Jerez così come in Argentina, qui i 3 piloti sono stati gentiluomini”.

Infine lo spagnolo ha chiuso con un’altra frecciatina nei confronti del Dottore: “Ci sono momenti e momenti. Naturalmente in quel momento gli animi erano caldi. A Jerez comunque 3 piloti che si stanno giocando il mondiale sono finiti fuori pista e hanno accettato di buon grado quanto accaduto capendo che sono incidenti di gara. Alcune persone usato il proprio potere mediatico e questo non è positivo per la MotoGP“.

Antonio Russo