CONDIVIDI
Valentino Rossi e Marc Marquez
Getty Images

MotoGP, Marc Marquez: “Problemi Yamaha? Me li tengo per me”

Il campione del mondo e leader del campionato MotoGP Marc Márquez si interroga sui risultati opachi di Johann Zarco, dopo un inizio di stagione esaltante, e sulle scarse prestazioni della Yamaha. L’intero paddock prova a farsi un’idea della crisi che stanno attraversando Valentino Rossi, Maverick Vinales e Johann Zarco, con tutti i ragionamenti che sembrano puntare su centralina elettronica e motore.

Al di là dei problemi tecnici Marc Márquez, come molte altre persone nel paddock, si meraviglia della scarsa prestazione di Johann Zarco. “Onestamente, è un po’ strano. È stato molto, molto veloce nelle prime gare e nei test invernali di quest’anno”, ricorda il pilota della Repsol-Honda. “Ma da qualche Gran Premio sembra avere problemi. Sembra addirittura avere problemi in un singolo giro veloce come in qualifica. Sotto questo aspetto è sempre stato estremamente forte in passato. Perché è così, non posso rispondere a questa domanda. Ma sembra che sia stato nei guai da quando ha annunciato il suo contratto con la KTM a Jerez. Ma spero il meglio per lui”.

Il leader del Mondiale allude al fatto che Yamaha non gli abbia più fornito aggiornamenti dal momento che ha annunciato il suo nuovo contratto con KTM dal 2019, per tentare una difficile impresa con il costruttore austriaco ancora in difficoltà con lo sviluppo della RC16. Non va molto meglio ai piloti ufficiali Yamaha che ad Aragon hanno subito una bella batosta. Ovviamente, Marc Márquez incontra sempre un pilota Yamaha YZR-M1 in pista. Quali impressioni ottiene il leader della Coppa del Mondo nel guardare i piloti Yamaha? “Ho guidato una volta alle spalle di Viñales in Aragón, il venerdì all’inizio delle FP1. È strano perché la sua moto ha una buona accelerazione. Ha guidato bene, ma i suoi tempi sul giro hanno lasciato molto a desiderare. Sì, ho notato alcuni difetti, ci sono alcuni problemi con Yamaha, ma preferisco tenerlo per me. Devi localizzare le vulnerabilità da solo”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.