CONDIVIDI
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez dopo una stagione entusiasmante è pronto a lottare ancora una volta per il titolo mondiale. Il 2018 sarà un anno davvero molto particolare per lui, lo spagnolo, infatti, ha il contratto in scadenza con Honda e potrebbe decidere incredibilmente di cambiare aria dopo tanti anni di successi.

Come riportato da “La Gazzetta dello Sport”, Marc Marquez parlando del prossimo campionato ha così dichiarato: “Ogni anno che passa il distacco si assottiglia sempre di più. In Qatar ripartiamo da zero. Non mi va di fare nomi, ma credo che i due Ducati, i due Yamaha, Pedrosa e Zarco possono giocarsi il mondiale”.

Marquez contento dell’arrivo di Puig

L’alfiere HRC ha poi proseguito: “Nelle moto conta solo il presente, le critiche a Jorge daranno ancora più motivazioni. Non mi sorprenderei di vederlo vincente in Qatar. Quest’anno noi abbiamo qualcosa in più come velocità massima. Mi trovo molto bene con Puig, essendo stato un pilota credo possa dare anche a noi una mano”.

Continua però a fare rumore la situazione legata al contratto di Marc Marquez. Il pilota spagnolo, infatti, recentemente a più riprese ha rimarcato di non essere sicuro di restare ancora in Honda nel 2019.

Quando gli si chiede del compagno di team per il prossimo anno, infatti, risponde: “Innanzitutto devo restare io. Una cosa certa è che ovunque sarò ci sarà con me un compagno di team forte ed esperto. Honda resta la prima opzione di testa e di cuore, ma sono un professionista e ascolterò ogni proposta. Per ora però non si è ancora fatto avanti nessuno, ma non c’è fretta. Con HRC comunque mi trovo bene”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori