CONDIVIDI

Marc Marquez F1

Marc Marquez in pista: test F1 con la Red Bull insieme a Pedrosa e Cairoli.

Al Red Bull Ring di Spielberg stamane saranno in pista Marc Marquez, Dani Pedrosa e Tony Cairoli, ma non per un consueto allenamento con le due ruote. I tre fuoriclasse salteranno al volante di una Toro Rosso F1 per due giorni di test premio organizzati dal loro sponsor delle bibite energetiche.

Approfittando della settimana di riposo tra il Gran Premio d’Italia e quello di Catalunya i due alfieri della classe regina, come ricompensa per le loro eccellenti prestazioni, proveranno una Red Bull con motore V8, così da poter provare le sensazioni di guida su una monoposto Formula 1. Per prepararsi a questa esperienza il pilota di Cervera ha visitato alla fine di maggio la fabbrica di Milton Keynes per prendere posto e salire sul simulatore e cominciare ad abituarsi al comportamento della vettura.

Alla domanda su questo primo contatto con la Red Bull che ha portato Sebastian Vettel alla gloria nel Campionato del Mondo di Formula 1, Marc Márquez ha ammesso di aver subito alcuni incidenti: “Devo ammettere che non ho pensato molto a me stesso. Testare con la Formula 1 sarà fantastico, sarà una nuova sensazione di adrenalina e una grande esperienza per me, ero in fabbrica per l’assemblaggio del sedile e ho fatto anche alcuni giri al simulatore, che era molto importante perché ho causato alcuni incidenti, non riuscivo a controllare la macchina, stavo cercando di muovere il gomito, ma… “. Stavolta il suo gomito magico non potrà essergli di aiuto per evitare cadute e uscite di pista.

Marquez e Pedrosa da oggi faranno parte di quel ristretto club formato da Mick Doohan (1998 a Montmeló con Williams), Valentino Rossi (2005 e 2006 a Fiorano con Ferrari) e Jorge Lorenzo (Silverstone nel 2016 con la Mercedes), che sono gli unici piloti che hanno guidato sia una MotoGP che una vettura di Formula 1. Dopo questa due giorni di test El Cabroncito ritornerà ad allenarsi per il Mondiale in vista della gara casalinga al Montmelò dove dovrà archiviare il pessimo week-end del Mugello.