CONDIVIDI
Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Nel giorno del suo 25° compleanno Marc Marquez si regala il 1° posto nel Day-2 del test MotoGP in Thailandia. Il campione del mondo in carica ha staccato di 158 millesimi il compagno Daniel Pedrosa. E’ stato l’unico ad andare sotto l’1’30”.

La Honda si è dimostrata molto forte, sia sul giro secco che sul passo. Il nuovo motore ha dato risposte positive a entrambi i piloti. Sono state fatte anche prove a livello aerodinamico, con una nuova carenatura che è stata testata a Buriram. Il lavoro prosegue nella giusta direzione e all’interno del team Repsol c’è soddisfazione.

MotoGP, Thailandia Test: contento Marc Marquez

Marc Marquez sicuramente felice per questa giornata, sia per il compleanno che per il lavoro svolto in pista. Queste le sue parole al termine del day-2 del test MotoGP in Thailandia: “Il modo migliore per festeggiare il mio compleanno è sulla moto, perché è il posto dove mi diverto di più. Oggi è stata una buona giornata, produttiva. Abbiamo provato un sacco di cose diverse, inclusa una nuova carenatura che mi è piaciuta molto e che potrebbe essere un’opzione. C’è stato un nuovo pezzo che ha funzionato abbastanza bene. Alla fine, abbiamo messo set-up migliore ed è stato bello, siamo stati veloci”.

Lo spagnolo del team Repsol Honda è contento, però sa che non deve montarsi la testa: “È una lotta serrata – riporta Motorsport -, ci sono molti piloti in un secondo. Abbiamo più cose da provare domani ma siamo ancora in ottima forma. Abbiamo iniziato meglio dello scorso anno, ma lo dico sottovoce perché poi potremo arrivare in Qatar e soffrire”.

In questo momento Marquez è il pilota più veloce, anche a Sepang come passo lo era stato. Un pre-campionato eccezionale per lui. Tuttavia gli avversari non vanno sottovalutati affatto. Sicuramente il primo rivale che tiene d’occhio è Andrea Dovizioso, che nel 2017 gli ha conteso il titolo MotoGP fino a Valencia. La Ducati è la seconda forza del Mondiale e va considerata sempre. E neppure gli altri vanno presi sottogamba. Marc lo sa, è maturato e affronta tutto con la corretta lucidità. E dato che è il suo 25° compleanno, gli facciamo i nostri auguri.

Matteo Bellan