CONDIVIDI
Marc Marquez (Getty Images)

MotoGP | Marc Marquez deluso per il risultato

Tutti attendevano la pole sicura di Marc Marquez a Jerez, invece, è arrivata quella dell’altra Honda di Cal Crutchlow. Lo spagnolo ha fatto un paio di errori in qualifica che non gli hanno permesso di andare oltre il 5° tempo. In generale però si preannuncia una gara davvero avvincente.

I primi 9, infatti, sono in appena mezzo secondo. Distacchi minimi praticamente tra tutti i rider. La sensazione è che domani assisteremo ad una gara molto combattuta. Tra i favoriti però continua ad esserci Marc Marquez, che durante tutti o quasi i turni di prove è apparso come il più veloce. Da non trascurare però anche le due Suzuki, con un Iannone rivitalizzato dal podio di Austin.

Qualifica da dimenticare per Marquez

Come riportato da “Motorsport.com”, Marc Marquez ha così commentato a margine delle qualifiche: “Onestamente mi aspettavo di più, credevo di poter lottare per la pole. Questa non è stata la mia miglior qualifica. Ho commesso due errori in entrambi i tentativi. Come ritmo siamo lì, ma per vincere deve andare tutto per il meglio”.

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Dani è il favorito, ma anche Crutchlow e i due Suzuki. Proveremo a vincere, ma questa è la gara dove saremo più vicini tutti in assoluto. Non sarà come ad Austin, ma non escludo la vittoria, ci sono 4-5 piloti che possono vincere”.

Infine Marc Marquez ha così concluso: “Dobbiamo capire dove perdiamo. Cal è il più veloce, ma gli altri sono più o meno sullo stesso piano. Bisogna studiare l’ultimo settore, perché abbiamo un approccio diverso rispetto alle altre Honda. Per capire il comportamento effettivo della moto bisogna attendere domenica. In gara le gomme si comportano in modo diverso”.

Antonio Russo