CONDIVIDI
Marc Marquez Andrea Dovizioso
Marc Marquez e Andrea Dovizioso (©Getty Images)

Andrea Dovizioso è entrato di diritto nella cerchia dei piloti che si giocano il titolo MotoGP 2017. Le due recenti vittorie consecutive e i soli 7 punti di distacco dal leader Maverick Vinales sono fatti da non ignorare.

Ovviamente il campionato è ancora lungo, dunque può succedere di tutto. In Ducati dovranno essere bravi nell’avere continuità. Più volte nel recente passato hanno avuto un rendimento di alti e bassi. Per vincere il Mondiale serve costanza. Bisogna essere nelle prime posizioni ogni weekend di gara. Ad Assen vedremo se il team di Borgo Panigale si confermerà competitivo quanto al Mugello e a Montmelò.

MotoGP, Marc Marquez parla di Andrea Dovizioso

Ovviamente anche coloro che erano considerati i favoriti per il titolo adesso devono stare attenti. Andrea Dovizioso e la Ducati sono rivali da temere. Lo sa bene Marc Marquez, campione del mondo in carica e ora terzo in classifica a -23. Un po’ di giorni fa il pilota Honda aveva indicato in altri colleghi i suoi avversari principali, però ha corretto il tiro.

Queste le parole dello spagnolo riprese da Speedweek.com: “Sì, per me Andrea è un concorrente per il Mondiale. Ora è secondo in campionato. Ha vinto al Mugello e a Barcellona, ​​è forte e veloce. Ma sarà certamente interessante vedere come andrà ad Assen o al Sachsenring, perché questi sono due tracciati completamente diversi. Ciò che è chiaro è che sarà molto veloce in Austria. Anche a Brno possono essere forti. Al momento in classifica ci sono due piloti davanti a me. Questo significa che hanno fatto qualcosa di meglio di noi”.

Marquez ritiene Dovizioso un rivale da tenere d’occhio. Sicuramente andranno valutate le prove del ducatista su circuiti come Assen e Sachsenring. Se anche lì si confermerà, allora in casa Honda e Yamaha suonerà il campanello d’allarme.

 

Matteo Bellan