CONDIVIDI
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez negli ultimi anni ha conquistato tutti a suon di vittorie e grandi risultati. Il pilota spagnolo ha sinora portato a casa nel Motomondiale: 6 titoli mondiali, 61 vittorie, 102 podi e 73 pole. Il rider iberico secondo gli addetti ai lavori ha tutti i numeri per superare addirittura l’impressionante record stabilito dal nostro Giacomo Agostini.

Come riportato da “Marca”, Marc Marquez ha così commentato la possibilità di diventare il miglior pilota di tutti i tempi: “Sto lavorando per essere il migliore di anno in anno e di gara in gara. Mi alleno per migliorare e per vincere un altro titolo. Quando avevo vinto 5 mondiali volevo il 6° e ora voglio il 7°. Noi umani siamo così, vogliamo sempre di più. Non voglio dare numeri, ma pensare giorno per giorno a quel che farò”.

Marquez scommette su Lorenzo

Lo spagnolo ha poi designato la gara australiano come il GP decisivo di quest’annata. Secondo il rider iberico, infatti, quell’emorragia di punti di Dovizioso in quella gara gli ha permesso poi di correre più tranquillamente il finale di stagione.

Marc Marquez ha poi proseguito: “Penso che Lorenzo l’anno prossimo sarà lì a lottare per il titolo. Se c’è una cosa che mi ha insegnato Dovizioso è che non bisogna mai sottovalutare nessuno”.

Lo spagnolo è stato stuzzicato anche sul 2015: “Ho la coscienza pulita. Qualcosa è stato creato in quell’anno, tanto clamore, queste sono cose che accadono. Io so cosa ho fatto e so cosa posso fare, ecco perché ero calmo per questo 2017. Io voglio la felicità, non mi interessano i soldi. Per questo il mio futuro sarà lì dove mi sentirò bene. Honda mi ha dato l’opportunità di arrivare in MotoGP e sto bene qua. Ascolterò tutti e valuterò il mio futuro”.

Sul suo futuro, Marc Marquez ha infine concluso: “Oggi dico che sto bene con la Honda, in futuro se ci sarà un progetto che mi attrae valuteremo, ma al momento sto bene qua e non ho bisogno di cambiare moto per dimostrare qualcosa a me stesso o agli altri”.

Antonio Russo