CONDIVIDI
Romano Fenati
Getty Images

Motomondiale, Lucio Cecchinello: “Fenati ha problemi psicologici”

Domenica scorsa il paddock di Misano è stato un focolaio di opinioni sull’imperdonabile gesto di Romano Fenati, dopo che la Direzione gara l’ha sanzionato solo con due gare di stop e una bandiera nera. Un gesto che poteva costare molto caro sia a Stefano Manzi in primis, ma anche ad altri piloti, compreso lo stesso autore della pinzatura. A tal proposito si sono rivelati più obiettivi i team che l’organizzazione del Motomondiale, perchè alla lieve penalizzazione imposta dalla Race Direction sono seguiti i licenziamenti di Marinelli Snipers e di MV Agusta Forward Racing, costringendo il pilota marchigiano ad una lunga pausa di riflessione.

L’intero paddock ha avanzato critiche all’ex allievo della VR46 Academy, da cui era sta espulso nel 2016. Tra questi anche Lucio Cecchinello che, ai microfoni di Radio24, è andato giù duro. “Sono molto deluso perché tutto il motociclismo si è vantato di essere uno sport pulito, dove non c’è nessuna gara truccate nè scandali di doping doping come avviene in altri sport. Questo episodio è chiaramente dovuto a un pilota che ha effettivamente problemi psicologici perché immaginare di fare qualcosa di simile è assolutamente serio”.

Tra i piloti, il più critico è stato Cal Crutchlow, della squadra di Cecchinello, che ha chiesto che non dovesse “correre più su una moto. Una volta tornato al box la squadra doveva prenderlo a calci. Non puoi farlo ad un altro pilota. Rischiamo già abbastanza la vita senza un altro pilota che frena”. Per Marc Márquez la penalità è stata lieve: “La Direzione Gara deve dare l’esempio. Devi analizzare tutto, ma il cervello si è fermato, una sanzione esemplare. E se devono andarsene senza correre fino alla prossima stagione, lasciali andare. Siamo giovani bambini. Dobbiamo imparare dalle cose, ma se dai a un bambino una penalità di sei gare senza correre, nessun altro lo farà… Solo due? Mi sembra poco”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.