CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (Getty Images)

Jorge Lorenzo dopo il primo anno zoppicante in Ducati vuole assolutamente disputare un grande campionato nel 2018. Arrivato a Borgo Panigale come il salvatore della patria ha chiuso alla fine il 2017 molto distante dal compagno di squadra Andrea Dovizioso.

In Ducati Jorge Lorenzo non è riuscito a portare a casa nemmeno una vittoria, proprio per questo lo spagnolo ci tiene fermamente a scacciare i demoni di questa annata con un grandissimo 2018. L’ex Yamaha, dopo un anno di apprendistato in cui si è fatto affiancare dal bravissimo Michele Pirro, ha deciso di apportare un po’ di modifiche nel proprio staff.

Dopo Pirro arriva Debon

Come confermato attraverso il proprio profilo Facebook, infatti, l’ex pilota Alex Debon è stato ingaggiato da Jorge Lorenzo come suo coach. Non è la prima volta che un rider di MotoGP si affida ad un ex pilota per il ruolo di coach. Valentino Rossi ad esempio si è affidato a Luca Cadalora, mentre Dani Pedrosa lavora con Sete Gibernau.

Alex Debon, spagnolo come Jorge Lorenzo, ha corso nel Motomondiale dal 1998 al 2010 sempre nella categoria di mezzo. Ha disputato, infatti, 12 campionati di 250 e 1 di Moto2. L’iberico ha disputato la sua migliore stagione nel 2008, quando chiuse l’annata al 4° posto nella graduatoria generale riuscendo a vincere anche 2 gare in Francia e Repubblica Ceca.

Jorge Lorenzo quindi si affiderà alla grande esperienza di Alex Debon per riuscire a far andare finalmente questa Ducati così come faceva in Yamaha. Il maiorchino nel Motomondiale sin qui ha raccolto: 65 vittorie, 148 podi, 65 pole e soprattutto 5 titoli mondiali.

Antonio Russo