CONDIVIDI
Lin Jarvis
Lin Jarvis (©Getty Images)

Un campionato MotoGP 2017 della Yamaha è stato sotto le attese, non c’è dubbio. Dopo la partenza sprint di Maverick Vinales, sono arrivate tante difficoltà inattese.

I piloti del team Movistar non sono riusciti a reggere il confronto con Marc Marquez (Honda) e Andrea Dovizioso (Ducati). Uno dei problemi principali della M1 è stato l’eccessivo consumo della gomma posteriore. Da metà gara in poi il degrado era maggiore rispetto alla concorrenza. Un fattore determinante. La casa di Iwata ha provato a intervenire a livello di telaio, ma non ha risolto i problemi.

MotoGP Yamaha, Lin Jarvis su Jorge Lorenzo

Più di qualcuno si è chiesto se con Jorge Lorenzo ancora in squadra la Yamaha avrebbe avuto gli stessi problemi. A rispondere è stato il managing director Lin Jarvis: “Ovviamente abbiamo avuto un lungo rapporto con Jorge – riporta Marca -. Ha vinto tre titoli con noi e abbiamo molti bei ricordi quando lo vediamo nel paddock. Ma penso che avremmo trovato gli stessi problemi con o senza di lui. Non credo che ci sia mancato in termini di prestazioni. Quello che abbiamo fatto con Jorge è stato grande, ma abbiamo intrapreso un cammino diverso, che è comunque buono”.

Secondo il dirigente Yamaha, la presenza del maiorchino non avrebbe cambiato nulla. E’ contento di avere Maverick Vinales in squadra e ha fiducia in lui. Jarvis aggiunge: “Maverick ha avuto una stagione molto buona con noi, ha concluso terzo e sta facendo un passo avanti. Potenzialmente, avrebbe potuto fare meglio se gli avessimo dato una moto migliore”.

Nel team Movistar credono nello spagnolo nato a Figueres. La partenza a razzo aveva illuso, però il suo talento non si discute. Con una Yamaha a posto, sicuramente Vinales potrà dire la sua in ottica titolata. E magari anche quella ‘vecchia volpe’ di Valentino Rossi potrà giocarsela.