CONDIVIDI
Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Una vittoria importante per il morale e per la carriera. Jorge Lorenzo raggiunge un club di piloti davvero speciale

La vittoria di Jorge Lorenzo con la Ducati nel GP d’Italia è stata la vera sorpresa del weekend. Da tempo non si vedeva il pilota spagnolo vincere a modo suo, guidando la corsa dal primo all’ultimo giro senza mai voltarsi indietro. Una vittoria importante per il morale ma anche per la carriera perché gli consente di entrare nel ristretto e selezionato club di piloti che hanno potuto vincere in MotoGP con due case diverse. Una vittoria inseguita per una stagione intera e per i primi sei gran premi di quest’anno. Jorge Lorenzo è tornato a vincere dopo aver assaporato il gusto amaro della sconfitta e non aver raggiunto mai la prima posizione nella scorsa stagione. Era dal 2005 che lo spagnolo non concludeva il campionato senza una vittoria. Quest’anno l’incantesimo si è interrotto, proprio nei giorni del suo addio alla Ducati. Una chiusura non ufficiale ma quasi certa date le parole dello stesso Jorge Lorenzo al termine della gara vinta al Mugello.

Lorenzo come Rossi, vittoria con due case diverse

Con questa vittoria Jorge Lorenzo conquista 45 successi in MotoGp e raggiunge nel club dei piloti che hanno vinto almeno una gara con due case diverse ben 5 piloti. Tra i recordman c’è Valentino Rossi che ha vinto con Honda e Yamaha, Casey Stoner in grado di conquistare il primo posto sia con la Ducati che con la Honda. Un altro pilota Ducati che fa parte del club è Andrea Dovizioso, vittorioso con la casa italiana e la Honda. Tra coloro che sono ancora in attività c’è anche il giovane Viñales, compagno di squadra di Valentino Rossi, capace di vincere con la Suzuki e la Yamaha. Chiude la lista Max Biaggi che in carriera ha vinto sia con la Yamaha che con la Honda. Prima del cambiamento da 500cc a MotoGp, facevano parte della lista anche Capirossi, Barros, Kocinski, Lawson, Agostini, Hailwood, duca o Mamola (lo ha fatto tre).

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori