CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (Getty Images)

Jorge Lorenzo: “Sono un campione. Correrò per altri 2 anni in MotoGP”

Al Mugello il pilota più atteso era senza dubbio Jorge Lorenzo. Lo spagnolo, infatti, dopo le prime gare della stagione non certo esaltanti sembra sul punto di lasciare la Ducati. Le opzioni purtroppo non sono tantissime e al momento l’unica strada che appare percorribile è un ritorno in Yamaha da pilota cliente.

Come riportato da “Motorsport.com”, in attesa di questo GP d’Italia, Jorge Lorenzo avrebbe così dichiarato: “In questo momento posso solo affermare che correrò ancora per altri due anni in MotoGP con una moto competitiva. Al momento stiamo cercando altre opzioni”.

Il futuro di Lorenzo non dipende dal Mugello

Lo spagnolo ha poi continuato rispondendo alle parole del boss Ducati: “Non voglio parlare delle dichiarazioni fatte da Domenicali, l’unica cosa che voglio dire è che non sono un grande pilota, sono un campione. Il capo può dire quello che vuole, ma non mi deconcentro. Non mi interessa cosa dicono gli altri, sono indifferente, penso solo a vincere e trovare un podio per far felice i tifosi. Ciò che accadrà domenica non cambierà il mio futuro”.

Infine Jorge Lorenzo ha così concluso: “Dal mio punto di vista sarebbe davvero brutto chiudere questa storia con Ducati perché hanno investito tanto su di me. Io comunque continuo a pensare che non siamo così lontani dal trovare la quadratura giusta per fare grandi cose insieme”.

Insomma lo spagnolo si è voluto togliere un po’ di sassolini dalla scarpa e soprattutto ha voluto rimarcare ancora una volta, se mai ce ne fosse stato bisogno, che il suo obiettivo è comunque quello di restare in Ducati e provare a vincere con un team che ha investito tanti soldi su di lui.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori