CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (Getty)

MotoGP | Jorge Lorenzo: “Rossi può vincere il mondiale l’anno prossimo, è Peter Pan”

Jorge Lorenzo dopo un difficile periodo in Ducati ha deciso di passare dal prossimo anno in HRC. Proprio nelle settimane del suo annuncio di trasferimento però è scoccata la definitiva scintilla con la Desmosedici. Il rider spagnolo, infatti, è riuscito a vincere due gare consecutive.

Come riportato da “Il Corriere della Sera”, Jorge Lorenzo ha così parlato di questo campionato: “Valentino è secondo a 46 punti e io a 80. Il mondiale può riaprirlo solo Marc cadendo o sbagliando moltissimo. Stare insieme in squadra è un’opportunità doppia. Sta tutto nella gestione della fatica mentale, questo lavoro lo conosco bene l’ho fatto tante volte”.

Lorenzo attacca Dovizioso

Lo spagnolo ha anche parlato della convivenza con Rossi: “Stare in squadra con Vale mi ha aiutato. Lui è intelligente ed è bravissimo a sfruttare ogni suo talento. Ci vuole un impegno massimo, ma non lo si deve imitare, lui è unico. Valentino è un patrimonio del Motomondiale. Va forte come sempre, anche se fa più fatica. Io penso che potrebbe vincere il suo decimo titolo l’anno prossimo o quello dopo ancora. Non dipende da lui, ma dalla Yamaha, lui è come Peter Pan, ha sempre 20 anni”.

Jorge Lorenzo ha poi lanciato qualche frecciatina a Dovizioso: “Io ho sinceramente gioito dei suoi successi, mentre lui faceva dei distinguo ogni volta che facevo un buon tempo in prova o nei test. La Ducati è una moto nervoso che richieda forza fisica, mentre qualcuno è più votato ad una guida dolce. Io personalmente avevo un problema ergonomico complesso che mi procurava affaticamento progressivo marcato. Per questo calavo sempre nella seconda parte di gara. Abbiamo avuto un’illuminazione vedendo il serbatoio della moto di Rabat“.

Infine lo spagnolo ha così concluso: “Ho amici e una bellissima vita. Il matrimonio con Ducati è stato breve, ma intenso. Ho imparato tanto e ho dato un contributo importante per le moto che verranno. Non so se tornerò, c’è tempo per fare tante cose nella vita”.

Antonio Russo