CONDIVIDI
Jorge Lorenzo e Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Jorge Lorenzo svela un particolare su Valentino Rossi

Jorge Lorenzo è da sempre uno dei piloti più controversi del Motomondiale. In particolare in Italia lo spagnolo non è visto di buon occhio a causa delle tante diatribe con Valentino Rossi in passato. Tra i due in Yamaha il rapporto è stato sempre molto teso, tanto che si decise di “dividere” il box in due parti.

Recentemente Jorge Lorenzo ha scritto un’autobiografia “Lo que aprendí hasta los 30“. In questo libro lo spagnolo ha riversato aneddoti e storie che lo hanno accompagnato in questi anni di MotoGP, raccontando un po’ la sua personale esperienza.

Problemi con il team

In particolare in un passo del libro Jorge Lorenzo si è dilungato a parlare di Valentino Rossi: “Vale era appena tornato in Yamaha, era interessato a migliorare i propri risultati, ho saputo che il mio allenatore, Antonio Casciani, aveva incontrato Rossi e il suo allenatore a Tavullia e ha spiegato loro come mi allenavo. Valentino ha cominciato ad allenarsi con moto identiche alle mie e con esercizi simili. Coincidenze o no, è diventato più competitivo”.

Lo spagnolo poi continua: “Ho deciso di parlarne con Maio, potevo accettare di venire copiato nelle impostazioni prima di ogni gara, ma questo era troppo. Volevo che la smettesse di partecipare agli incontri tecnici dopo ogni sessione di allenamento. Sospettavo che Meregalli trasmettesse tutto al team di Rossi“.

Jorge Lorenzo, infine, ha anche raccontato di un pesante litigio con il boss Yamaha Tsuji. Secondo lo spagnolo tra i due sarebbero volate parole pesanti dopo un errore del rider della Ducati ad Austin.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori