CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Jorge Lorenzo: “Risalire in moto? Ci proviamo, ma possibilità minime”

Jorge Lorenzo dopo la terribile caduta ad Aragon ha rimediato un altro incidente anche qui in Thailandia. Immagini alla mano sembra davvero un miracolo pensare ai danni minimi che ha, invece, riportato il rider spagnolo, che nonostante tutto punterà domenica a correre e provare a fare il massimo per sé e la Ducati.

Come riportato dai colleghi di “Sky Sport”, Jorge Lorenzo a margine delle prove ha così dichiarato: “Sapendo quello che ho passato dopo quella caduta brutta da un lato sono stato sfortunato nel cadere, anche perché alla fine abbiamo visto che non era colpa mia, non ho fatto nulla di strano. Però dall’altro lato sono stato fortunato perché mi potevo fare molto più male”.

Lorenzo si sente peggio rispetto a ieri

Lo spagnolo ha poi continuato: “Ho una contusione abbastanza grande nel polso sinistro e nel piede destro che prima non avevo. Però sembra che non si sia rotto niente. Sono contento per quello e tranquillo per aver visto che non era colpa mia perché avrei potuto pensare che quella lesione mi aveva portato a fare qualche errore e a causare la caduta”.

Infine Jorge Lorenzo ha così concluso: “Credo sia stato un grande peccato perché stavo andando forte e avevo buone sensazioni. Però dai queste cose capitano nelle gare e qualche volta capitano a te. Vediamo domani, anche se le possibilità sono minime, di salire di nuovo sopra la moto, perché ora mi sento abbastanza peggio rispetto a questa mattina”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo