CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

La prima stagione di Jorge Lorenzo in Ducati sta per volgere al termine tra le delusioni di inizio stagione e le buone speranze di fine campionato. In Malesia la vittoria era quasi in pugno, ma per il bene della squadra ha preferito non spingere sul gas nei giri finali per dare battaglia a Dovizioso. Tre podi stagionali alla vigilia del GP di Valencia dove ha vinto tre delle ultime quattro edizioni.

Al Ricardo Tormo la casa di Borgo Panigale si gioca le residue speranze di titolo mondiale. Per il team è già un successo, merito del costante e sorprendente lavoro di Andrea Dovizioso, ma anche dello spirito di sacrificio dello spagnolo. “Un titolo per Ducati è qualcosa di molto speciale e ovviamente preferirei vincere prima io che il mio compagno di squadra”, ha ammesso Jorge Lorenzo in un’intervista a Motogp.com. “E’ chiaro che questo è uno sport individuale, ma voglio il meglio per Ducati , quindi se non riesco a vincere, sia Dovi”.

Dopo nove stagioni in Yamaha non è stato facile adattarsi ad una moto completamente diversa come la Desmosedici. I risultati delle ultime gare sembrano dargli manforte, dopo un avvio di stagione che avrebbe sconfortato chiunque. “E ‘stata la migliore decisione che abbia preso, anche se i risultati non sono come avrei voluto. Sono certo che prima o poi ci arriverò, anche se non sono ancora competitivo al momento, spero di esserlo e continuerò a lavorare senza rinunciare a farlo”.

La nuova carena aerodinamica che ha fatto il suo debutto a Brno ha aiutato non poco ad adattarsi alla GP17. Di qui il paragone con il suo idolo Leo Messi… “E’ come mettere Messi a centrocampo: naturalmente giocherà bene, ma non raggiungerà il massimo delle sue capacità perché non è abituato a quella posizione. La stessa cosa succede con me, spero che Ducati possa offrire qualcosa con cui posso essere più a mio agio – ha concluso Jorge Lorenzo -. Lavoreranno per trovare soluzioni che mi renderanno la vita un po’ più facile”.

Luigi Ciamburro

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori