CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Jorge Lorenzo: “Io in Ducati meglio di Rossi anche senza questa vittoria”

Jorge Lorenzo al Mugello è riuscito finalmente a portare la sua Ducati sul gradino più alto del podio. Portato a Borgo Panigale nel 2017 per fare la differenza, lo spagnolo si è scontrato con una situazione davvero complicata. La moto italiana, infatti, è apparsa sin da subito molto distante dallo stile dell’ex Yamaha.

Sin da subito sono partiti i paragoni con Valentino Rossi, che sulla Ducati ha corso 2 anni senza riuscire mai a portare a casa un acuto. Naturalmente le situazioni so diverse. All’epoca il Dottore pur andando male era costantemente la migliore delle Ducati.

Lorenzo si paragona a Valentino

Jorge Lorenzo, invece, ha subito lo smacco di essere battuto per tutto il 2017 costantemente dal compagno di team, Andrea Dovizioso e in qualche occasione anche da Danilo Petrucci che guidava una moto aggiornata, ma non ufficiale.

Come riportato da “Motorsport.com”, Jorge Lorenzo ha così commentato il suo successo al Mugello: “Anche se non avessi vinto al Mugello avrei avuto comunque numeri migliori di quelli di Rossi con la Ducati. Ho fatto tanti giri tra i primi e sono arrivato sempre non molto distante dai vincitori”.

Poi però lo spagnolo ammette: “Bisogna ammettere però che sono due momenti storici diversi. Ora c’è molta più uguaglianza tra le moto. La Ducati è competitiva. La moto di Valentino era sicuramente più complicata di questa, ma aveva vinto tanto con Stoner. La moto era stata vincente”.

Insomma se da un lato Jorge Lorenzo giustifica il flop in Ducati di Valentino Rossi, dall’altro ammette anche che quella Ducati veniva comunque dagli anni d’oro di Casey Stoner che nel 2007 l’aveva addirittura condotta al suo primo e unico titolo mondiale in MotoGP, risultato che a Borgo Panigale sperano ora di replicare con Dovizioso.

Antonio Russo