CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Jorge Lorenzo: “In Yamaha avevo perso le motivazioni”

Jorge Lorenzo dopo il biennio in Ducati tra alti e bassi ha deciso di passare in HRC dove lo attendono la squadra e il pilota campione del mondo. Per lo spagnolo è la terza squadra cambiata in MotoGP dopo l’esordio in Yamaha e l’esperienza con la Rossa.

Come riportato da “BT Sports”, Jorge Lorenzo ha così commentato il suo stato attuale di salute: “Sto bene, ma pochi giorni fa ho ricevuto un intervento chirurgico. Sfortunatamente un pezzo di ossa nel piede si è staccato e sento dolore. Quindi questo pezzo di osso doveva essere rimosso. Nel complesso sto bene, sono felice”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Jorge Lorenzo CLICCA QUI

Lorenzo racconta del suo passato in Yamaha

Il rider della HRC ha poi continuato: “Penso che la vita sia sempre sia fatta di sfide e sul migliorare. C’è sempre qualcosa di nuovo da imparare. Ad un certo punto in Yamaha sentivo di non avere più nulla da imparare. Ero diventato campione del mondo e avevo realizzato il mio sogno d’infanzia. Ho vinto il mondiale tre volte in MotoGP con la Yamaha. Non ho visto nessun nuovo obiettivo e ho sentito mancanza di motivazioni”.

Jorge Lorenzo ha poi così concluso: “Avevo perso le motivazioni e ho deciso di passare in Ducati. Quando ho provato per la prima volta la moto a Valencia per me è stato scioccante. Ho dovuto cambiare il mio stile di guida. Nonostante i miei sforzi però quello che facevo non era abbastanza, poi ho vinto al Mugello. Non c’è nulla di più importante per la Ducati di vincere in Italia. Quelle emozioni possono solo aumentare se sei italiano”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori