CONDIVIDI

MotoGP | Jorge Lorenzo in Honda per due stagioni!

Ancora non c’è nulla di ufficiale, ma secondo quanto riportato da Motorsport.com al 99,9% Jorge Lorenzo passerà alla Honda nel 2019. Il maiorchino affiancherà dunque Marc Marquez in HRC, ora che Dani Pedrosa, veterano della squadra nipponica ( ndr. ci è stato per 18 stagioni, 13 delle quali in MotoGP) ha deciso di scrivere la parola fine al lungo rapporto. Il contratto tra il #99 e la Casa dell’Ala Dorata sarebbe stato chiuso pochi giorni fa, ossia prima che il pilota Ducati cogliesse la sua prima vittoria con la Desmosedici sul circuito del Mugello.

La conferma definitiva dovrebbe arrivare nelle prossime ore, trattandosi ormai di un segreto di pulcinella. Sempre secondo indiscrezioni, il 31enne avrebbe firmato un contratto biennale da circa quattro milioni di euro a campionato. Una cifra lontana da quella sborsata finora dal team italiano (ndr. 12 milioni di euro) e di cui si è molto discusso in quanto non ripagata da risultati di rilievo.

Va sottolineato che per un certo periodo Lorenzo aveva ripreso contatto con la Yamaha, per rientrare in una squadra satellite con Petronas come sponsor principale. Un progetto nuovo per la scuderia giapponese che comunque dovrebbe concretizzarsi attraverso il supporto ulteriore del partner Monster, già legato a Tech 3, e che vedrà schierati Franco Morbidelli ed un secondo rider ancora da definire.

All’inizio anche Honda aveva pensato ad altri, nella fattispecie a Johann Zarco, ma avendo il francese deciso di accettare l’offerta presentata dalla KTM, i responsabili della HRC, con Alberto Puig in testa, si sono concentrati sul tentativo di portare a casa Joan Mir, che invece sarebbe ad un passo dal formalizzare il suo debutto in MotoGP con Suzuki.

L’ingaggio di Jorge assicurerà alla Honda la formazione più vincente del lotto dato che nel complesso i due piloti si sono aggiudicati gli ultimi sei titoli iridati:quattro Marquez (2013, 2014, 2016 e 2017) e due il Black Mamba (2012 e 2015).