CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Jorge Lorenzo: “In Ducati sarei andato veloce come spero di fare in Honda”

Jorge Lorenzo è da qualche settimana il pilota del momento. Dopo il doloroso divorzio con Ducati, infatti, lo spagnolo a sorpresa ha firmato con Honda. Come se non bastasse, proprio in seguito alla sua firma con i giapponesi il rider iberico ha cominciato a vincere e convincere lasciando tanto amaro in bocca ai vertici di Borgo Panigale.

Anche qui in Germania Jorge Lorenzo sembra andare decisamente forte. Nella FP2 ha addirittura firmato il miglior tempo di giornata e per domenica è sicuramente tra i favoriti per la vittoria finale.

Lorenzo convinto di avere una buona moto

Come riportato da “Motorsport.com”, Jorge Lorenzo ha così commentato i suoi recenti risultati: “Se fossi rimasto in Ducati sarei andato veloce proprio come spero di fare con Honda. Quando ho vinto al Mugello ci sono stati giorni in cui ho pensato che se fossi rimasto in Ducati avrei potuto lottare per il titolo. Ora ho più esperienza e questa Ducati ha fatto un passo avanti rispetto all’anno scorso”.

Lo spagnolo ha poi continuato: “Battere Marquez è difficile perché nei primi due settori è molto veloce. Spero di lottare per il podio, lui è il favorito, ma non escludo la vittoria. Questa è una pista difficile per noi. Anche se perdiamo rispetto a Marquez abbiamo ridotto lo svantaggio e questo è un buon segnale per noi”.

Infine Jorge Lorenzo ha così concluso: “Il risultato di oggi deve essere contestualizzato perché Marc non ha montato la gomma nuova alla fine. Noi stiamo bene anche se lui sembra avere due o tre decimi di vantaggio sul giro secco. Sul ritmo però sembriamo i più veloci”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori