CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (Getty Images)

Jorge Lorenzo continua a non riuscire a far girare bene la Ducati. Al Gran Premio del Mugello lo spagnolo dopo i primi giri passati tra i primi è lentamente scivolato nelle retrovie sino a chiudere la gara all’8° posto alle spalle di ben 3 Ducati, una ufficiale e due clienti. A peggiorare le cose per il 99 la vittoria del compagno di squadra Andrea Dovizioso e il 3° posto di Petrucci.

Come riportato da “Sky Sport” Jorge Lorenzo ha commentato così la sua gara: “Noi ci stiamo provando con la messa a punto, io ci sto provando guidandola in maniera diversa, ma questa moto ancora non mi fa rendere con il mio stile di guida. Perdo ancora molto in staccata, non riesco a sfruttare i punti forti della moto. Secondo me questa è l’unica maniera per guidare questa moto bene”.

Lorenzo non riesce a sfruttare la moto

Jorge Lorenzo ha poi continuato: “Perdo tanto quasi in tutti i circuiti in staccata, a Jerez sono riuscito a farlo bene, ma altrove non ci sono riuscito. Giusto in mezzo alla curva c’è questo problema che c’è mancanza di grip davanti. La moto non gira, non fa percorrenza e io ho ancora questa abitudine di aprire il gas troppo presto e non riesce a staccare come Petrucci e Dovizioso, che in questo momento riescono a staccare sempre al massimo”.

Lo spagnolo ha poi concluso: “La moto è l’opposto al mio stile. Devo provare, provare e riprovarci ancora per capire come fare andare questa moto forte”. Insomma Jorge Lorenzo sembra proprio non riuscire a capire questa moto che continua ad essere lontana da quella Yamaha che ha permesso negli anni allo spagnolo di farsi un nome nella MotoGP.

Antonio Russo