CONDIVIDI
Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

MotoGP Qatar | Jorge Lorenzo cade per un problema ai freni

Jorge Lorenzo stava compiendo il 13esimo giro del GP Qatar, era in prossimità del gruppo di testa quando la sua Ducati è rimasta completamente senza freni. Un problema tecnico imprevedibile che lo ha costretto alla caduta e al conseguente ritiro. Una pastiglia del freno si è rotta: all’arrivo nei box la Desmosedici #99 ne aveva solo una: “Sono andati a cercarla sul circuito e l’hanno trovata”.

Week-end da dimenticare per Jorge Lorenzo, in affanno sin dal venerdì di prove libere rispetto al “gemello” Andrea Dovizioso sempre al top. “Ho avuto diversi problemi durante il weekend, come l’elettronica e una pompa di benzina, ma in gara è stato un problema ai freni, che ho sentito fin dall’inizio, alla prima frenata, a 340 km/h. Ho tirato il freno e all’inizio era buono, ma poi ha smesso di frenare, come se fosse surriscaldato, ogni giro ha frenato un po’ meno”, ha detto il maiorchino dopo la gara. “Stavo girando a 180 km/h quando non ha funzionato il freno e per non colpire il muro sono caduto”.

Sfortuna o errore umano saranno gli uomini di Borgo Panigale a dare una risposta, ma il nuovo campionato inizia già in salita per Jorge: “Spero che sia una questione di sfortuna, mi fido di Gigi (Dall’igna), dei meccanici e degli ingegneri, spero che tutti questi problemi che si sono verificati qui non succedano più. Il team è il primo a essere interessato a non farlo succedere un’altra volta. Sono forte psicologicamente e tornerò in cima il più presto possibile”.

Prossimo appuntamento in Argentina tra due settimane, ma nel box Ducati, angolo spagnolo, sarà un’attesa di pressione, anche in vista del rinnovo di contratto che dovrebbe quanto prima trovare una via d’uscita. “Adesso dovremo capire bene cosa è successo per evitare che lo stesso problema si possa ripetere nel futuro. Peccato perché stavo girando con dei buoni tempi e credo che mi sarei potuto avvicinare al gruppo di testa”.

Adesso al vaglio dei tecnici Ducati la possibilità di poter usare la carena aerodinamica scartata in Qatar: “Quando l’ho provata ho sentito che le ali creano una sensazione negativa come se si chiudesse la direzione e per il momento è meglio andare senza ali – ha precisato Jorge Lorenzo -. Vedremo se possiamo usarli presto”.