CONDIVIDI
Johann Zarco (Getty Images)

MotoGP | Johann Zarco: “Non c’è soluzione ai problemi Yamaha, sono triste”

Johann Zarco aveva cominciato col botto la propria avventura in MotoGP mettendo a segno 3 podi e tante prestazioni di spessore. Purtroppo però anche lui, così come i piloti ufficiali, si è ritrovato risucchiato dalla crisi tecnica Yamaha. Dopo due podi nelle prime quattro gare, infatti, sono arrivate solo prestazioni opache oscillando quasi sempre tra il 7° e il 10° posto.

I problemi della Yamaha però non accompagneranno Johann Zarco anche nella prossima stagione. Il francese, infatti, ha firmato già con KTM per il 2019 dove lo attende un progetto decisamente ambizioso anche se ancora in fase embrionale.

Non ci sono soluzioni

Come riportato dai colleghi di “Autosport”, Johann Zarco ha così commentato i problemi della Yamaha: “Non c’è soluzione ai problemi della moto. Se tenti di andare più veloce in curva scivoli, se invece, provi a rallentare per avere una migliore accelerazione la moto non accelera”.

Il rider francese ha poi continuato: “Per me è molto triste perché mi piacerebbe combattere con gli avversari, invece, che con la moto. Ormai sono troppe le gare in cui sono stato in questa situazione, ma ho bisogno di fare sempre il meglio e spero che nelle prossime gare possa avere delle sensazioni migliori, magari grazie a piste diverse. L’anno scorso utilizzavamo il 100% della moto, meglio di quello che stavano facendo gli altri. Questo 100% però non è abbastanza e questo fa una grande differenza, non riesco a trovare altre ragioni”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori