CONDIVIDI
Johann Zarco (Getty Images)

Johann Zarco arriva da una stagione decisamente intensa e ricca di soddisfazioni. Il pilota del Team Tech3, infatti, ha dato prova di grande maturità conquistando il titolo di rookie of the year e chiudendo l’annata come miglior pilota non ufficiale. Le sue grandi prestazioni hanno attirato anche l’attenzione di Yamaha, che aveva pensato di affidargli una moto ufficiale.

Come riportato da “Paddock-GP”, Johann Zarco in merito ai test in Thailandia ha così dichiarato: “Oggi è stata una buona giornata. Sono contento di questa pista. Somiglia al circuito austriaco, credo sia un vantaggio per la nostra moto. Possiamo lottare per la vittoria, quindi va bene. Questa è una pista facile da imparare. Siamo molti vicini. Non ho provato nuove gomme, con quelle usate ho fatto una buona sessione”.

Zarco contento delle nuove soluzioni

Il francese ha poi continuato: “La nuova soluzione aerodinamica mi dà buon feeling. Il mio tecnico dice che siamo molto vicini a quanto fatto 2 anni fa con le alette, questo ci fa fare un buon passo in avanti. La moto è molto simile all’anno scorso, ma ci sono ancora punti da migliorare e anche io posso ancora crescere”.

Johann Zarco ha poi parlato del festeggiato del giorno, Valentino Rossi: “Volevo dirgli quanto fosse bravo, ma non ho ancora avuto il tempo. Volevo anche avere sulla moto qualcosa per il suo compleanno. Io sono sempre stato un suo fan e mi sarebbe sempre piaciuto essere al suo fianco. Fare una presentazione ufficiale con lui oggi è stato fantastico”.

Infine il francese ha così concluso: “Bisogna capire come guidare una Yamaha, questo era il punto di forza di Lorenzo e io ci sto lavorando. Quando lui era in forma e tutto andava bene lui era quasi imbattibile. So che per lottare per la vittoria devo raggiungere questa perfezione, devo diventare come Jorge”.

Antonio Russo