CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | I dolori del vecchio Valentino Rossi, con Vinales ora è dura

Valentino Rossi sta vivendo una delle peggiori stagioni della sua carriera. Mai, infatti, dal suo ritorno in Yamaha nel 2013 gli era capitato di chiudere una stagione senza almeno un successo e nonostante manchino ancora 2 gare alla fine di questa annata vedere il Dottore sul gradino più alto del podio al momento sembra davvero utopistico.

Non ha aiutato di certo la Yamaha in questo 2018. La moto non è mai stata all’altezza della situazione, tanto che anche il suo compagno di team Maverick Vinales è entrato in grande difficoltà.

Naturalmente il peso dell’età si fa sentire e proprio per questo, nonostante tutto, i risultati conseguiti in questa stagione da parte di Valentino Rossi, in relazione alle prestazioni della Yamaha restano straordinarie. La vittoria di Vinales in Australia potrebbe però seriamente complicare i piani del Dottore.

Il Dottore vuole continuare a sorprendere

Nonostante i sorrisi di facciata, infatti, al 46 non ha fatto per niente piacere vedere il proprio compagno di squadra regalare la prima vittoria stagionale alla Yamaha, compito che naturalmente voleva assolvere lui. Ora Vinales è ad appena 15 punti da Valentino Rossi nella classifica mondiale e potrebbe operare il sorpasso nelle prossime due gare.

La vittoria dello spagnolo però potrebbe avere dei risvolti anche all’interno del team con Yamaha che potrebbe decidere di puntare definitivamente su Vinales qualora questi dimostrasse determinate garanzie al team di Iwata. Sarebbe naturalmente un duro colpo per Rossi, che da par sua vuole dimostrare di poter essere ancora competitivo in MotoGP con questi ragazzini terribili. Compito certamente arduo, ma non impossibile per chi già in passato ci ha abituato a più di una sorpresa.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori