MotoGP (Getty Images)

MotoGP | Honda come Ducati, Yamaha tra le moto più “lente” della MotoGP

I dati a fine gara parlano chiaro ed evidenziano un importante scatto in avanti da parte della Honda nei confronti di Ducati, che resta comunque la moto di riferimento. Uno dei punti deboli, se così vogliamo chiamarlo, della HRC nei confronti della moto di Borgo Panigale era la velocità di punta.

Il solito gran motore Ducati, infatti, unito ad un’elettronica raffinata e un aerodinamica a dir poco geniale aveva dato in questi ultimi due anni una velocità di punta davvero eccezionale. Durante il GP del Qatar però, dati alla mano offerti dalla Dorna, il pilota che ha chiuso con la velocità di punta più alta è stato Marc Marquez con 352 Km/h.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla MotoGP CLICCA QUI

Anche KTM tra gli ultimi

Alle spalle dello spagnolo Jack Miller su Ducati, Cal Crtuchlow su Honda e la sorpresa Joan Mir con Suzuki che ha toccato i 349.2 Km/h. Nella top-10 sono presenti 3 Ducati e 4 Honda a riprova che i giapponesi in inverno hanno fatto un gran bel lavoro con il motore. Solo 11° il vincitore Andrea Dovizioso, che ha fatto registrare come valore massimo 346.3 Km/h. Il rider italiano però avendo guidato praticamente tutta la gara in testa a differenza degli altri ha potuto sfruttare poco il gioco di scia ecco perché il suo dato non è tra i primissimi della classifica.

A stonare però sono i dati delle Yamaha, che sembrano andare davvero lentissime rispetto alla concorrenza. Ad eccezione di Valentino Rossi, che è 9° con una velocità di punta di 347 Km/h tutte le altre moto di Iwata in questa speciale classifica sono negli ultimi posti con Vinales addirittura 20° a 341.1 Km/h e Morbidelli penultimo a 339.4 Km/h. Da questo punto di vista male anche le KTM che però stanno ancora muovendo i primi passi in MotoGP.

Il tallone d’Achille di questa Yamaha quindi sembra continuare ad essere il motore che probabilmente, complice un’elettronica non raffinata come quella della concorrenza non riesce a sprigionare tutta la propria potenza.

Antonio Russo

Top speed GP Qatar 2019 (motogp.com)
Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore